26-10-20 | 14:56

Comune di Napoli, rilascio Contrassegno H: aggiornamenti in commissione Welfare

Home Attualità Comune di Napoli, rilascio Contrassegno H: aggiornamenti in commissione Welfare
- Advertisement -

Notizie più lette

Ampio successo per il Napoli Carpisa Yamamay Calcio Femminile

Torna al successo il Napoli Carpisa Yamamay Calcio Femminile. Battuto 4-0 il Nebrodi, riparte la corsa al quarto posto. Torna al successo il Napoli Carpisa...

Torino, la moglie lo allontana: lui va in auto e si dà fuoco

Ultime notizie di cronaca italiana. Dopo aver litigato con la moglie si è rinchiuso nella sua auto e ha appiccato le fiamme alla vettura. La...

Caivano, 17enne muore in piscina mentre si allena

Il mondo del nuoto è sotto choc. Mario Riccio era tesserato con la società Acquachiara di Pomigliano D'Arco. Franco Porzio: "Una tragedia immane". Mario Riccio,...

Ultime notizie Benevento: 14enne si spara con pistola del padre

Benevento news:  14enne si spara con la pistola del padre, è grave Si esclude il gesto volontario, sarebbe stato un incidente. Un quattordicenne di Vallata,...
55f753ac4fd0bf9dc9150b50d12da632?s=120&d=mm&r=g
Luigi Maria Mormonehttps://www.2anews.it
Luigi Maria Mormone, cura la pagina di cronaca su Napoli e provincia, attualità e sport (pallanuoto, basket, volley, calcio femminile ecc.), laureato in Filologia Moderna, giornalista pubblicista.

Comune di Napoli: aggiornamenti in commissione Welfare sull’utilizzo delle strutture di Via dei Cristallini e di Sant’Eligio e sul rilascio del contrassegno H.

Nella riunione presieduta da Maria Caniglia le informative dell’assessora al Welfare Monica Buonanno sull’utilizzo dei due edifici e sul rilascio del contrassegno H. È stato assegnato alla Municipalità 3 il primo piano della struttura di Via dei Cristallini alla Sanità: la notizia è stata fornita oggi dall’assessora Buonanno nel corso della riunione convocata dalla commissione Welfare per una serie di aggiornamenti sull’argomento.Comune di Napoli, rilascio Contrassegno H: aggiornamenti in commissione Welfare L’assegnazione, disposta dal Servizio Valorizzazione della Città Storica, risale al 19 novembre scorso e prevede contestualmente la predisposizione di un piano per il ripristino della funzionalità della struttura, ristrutturata con fondi europei e nazionali e in attesa di riapertura dal 2015.

I consiglieri intervenuti – Laura Bismuto e Andrea Santoro (Misto), Marta Matano (Movimento 5 Stelle) e Vincenzo Moretto (Prima Napoli) – hanno concordato di effettuare un accesso agli atti per verificare i motivi dell’assegnazione alla Municipalità 3 e la provenienza delle risorse destinate ai lavori di ripristino. Successivamente a un sopralluogo della commissione, infatti, fu sollecitata una decisione condivisa sull’utilizzo della struttura che tenesse conto sia della finalità originariamente assegnata (accoglienza delle persone anziane indigenti) sia di quelle successivamente indicate dalla Municipalità in base alle reali esigenze del territorio. Da non tralasciare, inoltre, hanno ricordato i consiglieri, la richiesta del consorzio vincitore del bando per l’attuazione del progetto “Percorsi di Inclusione e Innovazione Territoriale ed Empowerment nel Rione Sanità di Napoli” di entrare in possesso degli spazi destinati alle attività previste dal progetto stesso.

L’assessora Buonanno ha poi fornito informazioni sull’attività di rilascio dei contrassegni H, che prosegue, secondo le modalità già indicate, tra via Salvatore Tommasi (per le nuove istanze di rilascio e rinnovo dei contrassegni di tipo temporaneo) e via Raimondi (per il rinnovo dei permessi permanenti) e prevede per le giornate del 24 e del 31 gennaio il recupero degli appuntamenti rinviati nelle scorse settimane. Con una successiva comunicazione, saranno fornite le informazioni sulle modalità di prosecuzione del servizio.

Sulla struttura di Sant’Eligio Maggiore, oggetto di un provvedimento di sgombero, l’assessora ha invece ribadito l’incompetenza dell’assessorato al Welfare, che a partire dal 2014 non ha più finanziato servizi di educativa territoriale. Tutte le questioni relative a eventuali canoni da versare o a convenzioni esistenti è quindi riconducibile alla titolarità dell’assessorato al Patrimonio, che sarà convocato, come deciso dalla commissione, in una prossima seduta.

- Advertisement -

Ultime Notizie

Chiaiano, rapinano un supermercato e scappano: l’arresto dopo un inseguimento da film

In manette, per la rapina in un supermercato nel quartiere Chiaiano, è finito un 41enne già noto alle forze dell'ordine: il complice è riuscito...

Un posto al sole, anticipazioni puntate di novembre: Silvia e Michele aggrediti

Anticipazioni Un posto al sole: Silvia e Michele vivranno attimi di paura e di angoscia visto che subiranno una brutale aggressione. Le anticipazioni delle puntate...

Meteo Campania, arriva il maltempo: ecco quando

Meteo Campania: le previsioni del tempo segnalano un progressivo peggioramento su tutto il territorio regionale. Italia nella morsa del maltempo. Fino a mercoledì, infatti, si...

Vaccino Covid: in Italia dosi per tutti entro giugno 2021

L'annuncio di Piero Di Lorenzo, presidente dell'Irbm di Pomezia, il centro che ha sviluppato insieme all'università di Oxford il candidato vaccino Covid prodotto da...

Uomini e Donne e Covid 19, nuovo divieto per il trono classico: niente baci

Anticipazioni Uomini e donne trono classico: l’aumento dei contagi da Covid 19 spinge la redazione del dating show di Maria De Filippi a stabilire...