lunedì, Luglio 4, 2022

Comune di Napoli, regolamento per il Decoro urbano: è polemica per i panni stesi

- Advertisement -

Notizie più lette

Luigi Maria Mormone
Luigi Maria Mormonehttps://www.2anews.it
Luigi Maria Mormone, cura la pagina di cronaca su Napoli e provincia, attualità e sport (pallanuoto, basket, volley, calcio femminile ecc.), laureato in Filologia Moderna, giornalista.

Comune di Napoli: l’ex sindaco de Magistris contro il possibile divieto di stendere i panni sulla pubblica via se causano “gocciolamento”: “Ma Manfredi è ‘o ver o ci fa?”.

In vista dell’estate, dovrebbe scattare a Napoli un nuovo regolamento per Movida e Decoro urbano. Si tratta di una serie di provvedimenti ancora in via di approfondimento e che probabilmente saranno varati venerdì in Giunta, per poi passare all’approvazione del Consiglio comunale.

Tra i possibili provvedimenti che stanno facendo più discutere, c’è il divieto di stendere i panni sulla strada se questi provocano “gocciolamento” e quindi disagio a chi si trova a passare.

Nello specifico, potrebbe essere fatto divieto di “stendere o appendere biancheria, panni, indumenti e simili al di fuori dei luoghi privati, nonché alle finestre, sui terrazzi e balconi prospicenti la pubblica via quando ciò provochi gocciolamento sull’area pubblica”.Comune di Napoli, regolamento per il Decoro urbano: è polemica per i panni stesi La questione “panni sporchi” è subito diventata oggetto di polemiche social, a cominciare dalla dura presa di posizione dell’ex sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, che critica aspramente il suo successore a Palazzo San Giacomo, Gaetano Manfredi.

Il Sindaco che non c’è finalmente batte un colpo: vieta di stendere i panni sui balconi e le finestre di Napoli e vieta di giocare a pallone. Questa è la sua visione di città. Ma Manfredi è o’ ver’ o c’ fa? – tuona stamattina su Facebook l’ex primo cittadino partenopeo- Dopo il flop movida, le mazzate ai commercianti e ai giovani, se la prende pure con i panni stesi e con il pallone, nella città degli scugnizzi e di Maradona. La verità è che Napoli non gli va giù, così come al suo capo politico De Luca. Sempre peggio sta andando professore Manfredi, Lei Napoli non la conosce e non la sente nel cuore e nell’anima. Si vede, basta guardarla in faccia”.

Nota del Comune di Napoli sulla Sicurezza: “In regolamento non entrano misure decoro urbano”

La sicurezza urbana è una priorità di questa Amministrazione. Esclusivamente questo tema sarà oggetto, come annunciato quando fu emessa un’ordinanza ora in scadenza, di un apposito regolamento da approvare in giunta per poi essere sottoposto al vaglio delle Commissioni competenti e poi del Consiglio comunale. Quanto alle misure relative al Decoro Urbano, pur necessarie per restituire un volto degno alla città lasciata nel totale degrado negli ultimi anni, non entrano in questo regolamento“. Così una nota della Giunta comunale di Napoli.

- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -spot_imgspot_imgspot_img

Ultime Notizie