Natale al cinema: ecco i film nelle sale durante le feste

249
Natale al cinema: ecco i film nelle sale durante le feste

Natale al cinema: da “Pinocchio” di Garrone a “Il primo Natale” di Ficarra e Picone fino a “Star Wars” e gli attesi ritorni di Ozpetek e Checco Zalone, ecco alcune delle pellicole più importanti nelle sale.

Come tradizione, le feste natalizie offriranno agli appassionati di cinema l’opportunità di guardare nuovi film interessanti, che racchiudono tutti i generi. Nella sale italiane ci saranno numerose pellicole davvero attese: ecco alcune delle principali con i rispettivi trailer.

Pinocchio di Matteo Garrone: Roberto Benigni nei panni di Geppetto

La favola più bella, quella di Pinocchio, torna in una nuova versione firmata da Matteo Garrone, che, sulla scia de Il racconto dei racconti, rielabora a modo suo il capolavoro di Collodi. Accanto ai piccoli Federico Ielapi (Pinocchio) e Alida Baldari Calabria (la Fata Turchina da bambina), spicca il grande Roberto Benigni, che dopo aver interpretato il burattino di legno nel 2002, stavolta diventa Geppetto.

C’è anche Gigi Proietti (Mangiafuoco), oltre a Rocco Papaleo e Massimo Ceccherini (il Gatto e la Volpe). Nutrita rappresentanza di attori napoletani, con Davide Marotta nei panni del Grillo Parlante, Massimiliano Gallo (Corvo/direttore del circo) e Gianfranco Gallo (Civetta).

Il primo Natale: Ficarra e Picone ai tempi della nascita di Gesù

Sullo stile di Troisi e Benigni in Non ci resta che piangere, Ficarra e Picone tornano al cinema con un particolare viaggio nel tempo. Salvo (Ficarra) è un ladro che, insieme al sacerdote Valentino (Picone), viene catapultato indietro nel tempo di 2000 anni circa in Palestina, al tempo della nascita di Gesù.

La strana coppia così costituita si ritrova quindi in un contesto alieno, durante l’epoca del re Erode e della dominazione romana sui territori del popolo ebraico: equivoci, incomprensioni e soprattutto guai sono dietro l’angolo.

Star Wars: L’ascesa di Skywalker: ecco il nono capitolo della serie

Scritto da J. J. Abrams e Chris Terrio, il nono capitolo della saga di Guerre stellari è il terzo e ultimo film della cosiddetta “trilogia sequel”, composta da Star Wars: Il risveglio della Forza (2015) e Star Wars: Gli ultimi Jedi (2017).

Il film vede il ritorno di gran parte del cast delle due pellicole precedenti, con la partecipazione della compianta Carrie Fisher (la Principessa Leila), Mark Hamill, Adam Driver, Daisy Ridley, John Boyega, Oscar Isaac, Anthony Daniels, Naomi Ackie, Domhnall Gleeson, Richard E. Grant, Lupita Nyong’o, Keri Russell, Joonas Suotamo, Kelly Marie Tran, Ian McDiarmid e Billy Dee Williams. Divertimento ed effetti speciali assicurati.

La dea fortuna: Stefano Accorsi ed Edoardo Leo alle prese con i figli della loro migliore amica

Arturo (Accorsi) e Alessandro (Leo), uno scrittore e un idraulico, sono una coppia da oltre quindici anni: vivono nella periferia di Roma circondati da molti amici. La loro relazione è tuttavia in crisi da lungo tempo: passione e complicità si sono spente, e Arturo sopporta consapevolmente le numerose infedeltà di Alessandro, che si è fatto sempre più riservato e taciturno nei suoi confronti.

Un giorno Annamaria (Jasmine Trinca), migliore amica di Alessandro, affida ai due uomini i due figli Martina e Sandro, di 12 e 9 anni, perché badino a loro mentre lei è in ospedale per alcuni controlli. La sua degenza, programmata inizialmente per pochi giorni, si prolunga a causa della scoperta di una malattia congenita, cosa che necessiterà dapprima una biopsia e successivamente un’operazione chirurgica. La convivenza con i bambini sconvolge il già precario equilibrio dei due uomini.

Tolo Tolo: il ritorno di Checco Zalone (al cinema dall’1 gennaio 2020)

A quattro anni dal grandissimo successo di Quo Vado (65 milioni di euro di incassi), Checco Zalone torna al cinema con il suo nuovo film, intitolato Tolo Tolo. La nuova pellicola (che vedrà lo stesso Luca Medici, questo il suo vero nome, per la prima volta anche regista) sarà nei cinema dall’1 gennaio 2020.

Il film è scritto insieme a Paolo Virzì e racconta di un comico napoletano che fugge in Kenya e Malindi perché minacciato da un boss: un Carabiniere sarà al suo fianco e diverrà suo malgrado un compagno di avventure. Il trailer è accompagnato dall’ironica canzone Immigrato.