lunedì, Luglio 22, 2024

Casalnuovo di Napoli, Parco delle Chiocciole: parte il primo campo estivo gratuito con i fondi del PNRR

- Advertisement -

Notizie più lette

Redazione
Redazionehttp://www.2anews.it
2Anews è un magazine online di informazione Alternativa e Autonoma, di promozione sociale attivo sull’intero territorio campano e nazionale. Ideato e curato da Antonella Amato, giornalista professionista. Il magazine è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Napoli n.67 del 20/12/2016.

Casalnuovo di Napoli, Parco delle Chiocciole parte oggi “LA KASA DI TUTTI”: il primo campo estivo gratuito con i fondi del PNRR.

Casalnuovo di Napoli, 17 giugno 2024, parte oggi “LA KASA DI TUTTI”, con il campo estivo gratuito proposto dal Centro Studi Nappi e cofinanziato coi fondi europei previsti dal PNRR, per attività di contrasto alla Povertà Educativa, Avviso 2023 dell’Agenzia di Coesione, oggi Dipartimento per le politiche di coesione e per il Sud della Presidenza del Consiglio dei Ministri.

Sono felice! Il progetto LA KASA DI TUTTI ci dà la possibilità di programmare tante attività per i bambini e per i ragazzi delle scuole del nostro territorioTra gli spazi laboratoriali proposti, quello della parentesi estiva, con un centro estivo completamente gratuito, è sicuramente quello più sentito dai genitori”, lo dichiara Giovanni Nappi coordinatore del progetto e fondatore del Centro Studi Nappi.

Ringrazio ancora una volta i dirigenti scolastici che ci hanno dato fiducia, aderendo già dallo scorso anno alla nostra progettazione: alla preside Anna Commone, al  preside  Max Fuschetto e al preside Gerardo Salzillo un abbraccio forte”, conclude Nappi.

Va sottolineato, infatti, che il progetto “LA KASA DI TUTTI” vede coinvolte tre scuole del territorio Casalnuovese: Terzo Circolo Didattico M.T. Di Calcutta, Istituto Comprensivo Enrico De Nicola, Primo Circolo De Curtis.

Il campo estivo sarà ospitato presso il PARCO DELLE CHIOCCIOLE, sede del Centro Studi Nappi, adibita alle attività di outdoor education.

I beneficiari sono stati selezionati a seguito di avviso pubblico. Si è resa necessaria un’istruttoria e una graduatoria in base all’ISEE.

I bambini che parteciperanno fino al 2 agosto, a questa fase estiva del progetto, saranno 48.

- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -

Ultime Notizie