Regione Campania, De Luca: “Piano di sei miliardi per i trasporti”

717
Inchiesta sui rifiuti. Vincenzo De Luca in video su FB:

Regione Campania: il Governatore Vincenzo De Luca ha annunciato un piano per i trasporti da 6 miliardi (investimenti destinati tra l’altro anche per 510 nuovi bus e 40 treni).

di Luigi Maria Mormone – Importanti novità sul fronte trasporti della Regione Campania, per cui è pronto un piano da ben 6 miliardi di euro. Lo ha reso noto nel corso di una conferenza stampa a Palazzo Santa Lucia il Governatore Vincenzo De Luca, che ha annunciato come il piano di investimenti abbia in programma, tra l’altro, 510 nuovi autobus e 40 treni. “Abbiamo cambiato il volto del trasporto locale attraverso uno sforzo gigantesco in termini di investimenti, realizzazione di opere e impegno finanziario”, ha detto con orgoglio De Luca, sottolineando il merito della sua amministrazione per tutti gli sforzi fatti. Sforzi che riguardano anche la gratuità del trasporto per gli studenti e la riapertura dei cantieri, fino all’Eav:Galleria Laziale, abbonamenti ANM validi su Cumana e Linea 2Per il secondo anno consecutivo –ha proseguito De Luca- garantiamo il trasporto gratuito agli studenti della Regione, per un importo di 25,5 milioni di euro per oltre 103mila abbonamenti nell’anno in corso. Abbiamo fatto ripartire i cantieri bloccati da anni e inaugurato nuove stazioni, abbiamo riattivato Cilentoblu e Archeolinea, abbiamo riaperto la funivia del Faito e la funicolare di Montevergine. Abbiamo ripristinato il Pronto Soccorso alla stazione centrale di Napoli che era stato chiuso. Abbiamo risolto tutte le situazioni debitorie a partire da Ferrovie dello Stato, acquistato nuovi treni jazz e stipulato il nuovo contratto di servizi. Per non parlare di Eav, azienda per la quale abbiamo compiuto un vero e proprio miracolo: abbiamo pagato 600 milioni di debiti ed oggi il suo bilancio conta 30 milioni in attivo”. Le prospettive dei trasporti sembrano dunque rosee: “Se aggiungiamo al piano da 6 miliardi i finanziamenti derivanti dai fondi europei –ha concluso il Governatore- possiamo offrire alla nostra comunità una prospettiva straordinaria di sviluppo e creazione di lavoro, al netto delle criticità nazionali”.