martedì, Ottobre 19, 2021

Campania: 4,5 milioni di euro dal Viminale per la videosorveglianza

- Advertisement -

Notizie più lette

Luigi Maria Mormonehttps://www.2anews.it
Luigi Maria Mormone, cura la pagina di cronaca su Napoli e provincia, attualità e sport (pallanuoto, basket, volley, calcio femminile ecc.), laureato in Filologia Moderna, giornalista.

Salvini sui fondi per la videosorveglianza: “Confermo la nostra determinazione per contrastare tutti i fenomeni di illegalità, dalla microcriminalità alle grandi piazze di spaccio”.

Il ministero dell’Interno ha stanziato 4.450.736 di euro per la videosorveglianza nei Comuni della Campania: nella provincia di Avellino arriveranno 160.532,53 euro, in quella di Caserta 3.650.569,75 euro e in quella di Napoli 639.634,30 euro. Per ora non sono stati stanziati fondi per le province di Salerno e Benevento.

Il governo, fa sapere il Viminale, ha già stanziato altri 90 milioni previsti dal decreto Sicurezza, aumentando il numero di Comuni coinvolti in tutta Italia. L’obiettivo è migliorare il controllo del territorio, con una particolare attenzione ai centri più piccoli. Campania: 4,5 milioni di euro dal Viminale per la videosorveglianza Avevamo promesso attenzione e maggiore sicurezza alle comunità locali -sottolinea all’Ansa il ministro Matteo Salvini- Il finanziamento agli impianti di videosorveglianza va in questa direzione e si aggiunge al fondo sicurezza urbana per i grandi centri. In questo modo confermo la nostra determinazione per contrastare tutti i fenomeni di illegalità, dalla microcriminalità alle grandi piazze di spaccio”.

Il ministro ricorda anche gli altri impegni del Viminale per il futuro: “Stiamo rinnovando l’operazione Spiagge Sicure per combattere l’abusivismo commerciale e la contraffazione in più di cento Comuni turistici -aggiunge Salvini- Siamo attenti anche alla crescita economica del territorio: abbiamo assegnato 400 milioni di euro per i Comuni sotto i 20mila abitanti, erogato fondi alle Province delle regioni a statuto ordinario per la manutenzione di scuole e strade. Tutte decisioni arrivate dopo anni di tagli indiscriminati. Dalle parole ai fatti”.

- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -spot_imgspot_imgspot_img

Ultime Notizie