Camorra, arrestato il boss Corrado De Luca: era il braccio destro di Iovine

47
Camorra, arrestato il boss Corrado De Luca: era il braccio destro di Iovine

Casalesi: Corrado De Luca (latitante dallo scorso maggio) è stato catturato nel Casertano dopo un breve inseguimento. In manette anche un complice.

Importante operazione anti Camorra a San Cipriano d’Aversa, dove i Carabinieri di Casal di Principe hanno arrestato il boss Corrado De Luca. Latitante da circa due mesi, De Luca è stato catturato dopo un breve inseguimento, visto che era bordo di una Fiat Panda.Tragedia a Terzigno. Donna uccisa mentre accompagna i figli a scuola Su di lui pendono le accuse di associazione di tipo mafioso, estorsione, violenza privata aggravata dall’aver agevolato un sodalizio mafioso. Il boss, storicamente affiliato al gruppo dei Casalesi facente capo ad Antonio Iovine (detto “’o Ninno”, del quale era considerato il braccio destro) ed ora ritenuto nell’orbita della fazione Schiavone, era sfuggito alla cattura nell’ambito di un’operazione scattata il 7 maggio scorso, che portò all’arresto di altre 6 persone (in manette per gli stessi reati di cui è accusato De Luca). Il conducente dell’autovettura, Giovanni Lucariello, un pregiudicato 46enne di Villa di Briano, è stato arrestato per favoreggiamento personale e resistenza.