martedì, Agosto 9, 2022

Camaldoli, è allarme furti: cittadini organizzano le ronde notturne

- Advertisement -

Notizie più lette

Luigi Maria Mormone
Luigi Maria Mormonehttps://www.2anews.it
Luigi Maria Mormone, cura la pagina di cronaca su Napoli e provincia, attualità e sport (pallanuoto, basket, volley, calcio femminile ecc.), laureato in Filologia Moderna, giornalista.

Cronaca di Napoli: un comitato di cittadini dei Camaldoli ha organizzato delle ronde notturne per segnalare i furti alle Forze dell’ordine.

Allarme furti nelle ville e nelle case sulla collina dei Camaldoli. Una situazione talmente grave da spingere gruppi di cittadini a scendere in strada per delle ronde notturne, organizzate in gruppi di quattro persone con tanto di pettorine e torce per illuminare le zone più buie.

Come riporta “Il Mattino”, la decisione di portare ronde civiche in strada è maturata all’interno del comitato di cittadini di via Agnolella ed è stata coordinata da Antonio Varriale, Carabiniere in pensione: “Le uniche “armi” che porteremo con noi -dichiara Varriale- sono i telefoni cellulari con i quali avviseremo le forze dell’ordine quando avremo il sospetto che stia per accadere qualcosa. Quando si parla di ronde c’è sempre il rischio di essere fraintesi: noi siamo tutte persone moderate e “di una certa età”, la violenza non fa parte della nostra cultura, però condividiamo la paura di tante persone che vivono quassù assieme a noi”.Camaldoli, è allarme furti: cittadini organizzano le ronde notturne Sulle ronde ai Camaldoli così si è espresso il consigliere comunale Andrea Santoro, coordinatore cittadino di Fratelli d’Italia: “Comprendo perfettamente la preoccupazione dei miei concittadini ed i motivi che hanno spinto loro ad organizzare queste ronde -afferma Santoro- La zona dei Camaldoli è ormai in balia di un gruppo di delinquenti che entrano nelle case, probabilmente è un gruppo ben organizzato che studia le abitudini dei residenti, non stiamo parlando di ladri occasionali.

Mi auguro che le forze di polizia mettano in campo tutte le energie possibili per individuare questa banda di topi d’appartamento e consegnarla alla giustizia. Intanto bene fanno i residenti ad organizzarsi, armati solo di cellulare per chiamare immediatamente le forze dell’ordine. Nessuno deve mettere a repentaglio la propria incolumità”.

Foto in evidenza: “Il Mattino”

- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -spot_imgspot_imgspot_img

Ultime Notizie