California, uomo irrompe in pub e spara: 13 morti (killer compreso)

0
128
California, uomo irrompe in pub e spara: 13 morti (killer compreso)

Los Angeles: strage in un pub della California, dove un uomo ha sparato all’impazzata durante una festa universitaria.

Tragico il bilancio della sparatoria avvenuta in un pub della California: 13 morti e una decina di feriti. Come riferito dallo sceriffo della contea di Ventura, tra i decessi ci sono anche quello di un vicesceriffo 29enne e dell’uomo che, armato di pistola, ha sparato all’impazzata: si tratta di Ian David Long (un 28enne veterano).

L’uomo ha fatto irruzione al Borderline Bar & Grill, un bar e ristorante di Thousand Oaks (una sessantina di chilometri da Los Angeles). Si stava celebrando, come si usa fare ogni mercoledì, una festa di studenti universitari, cui stavano partecipando centinaia di persone.

Oltre ai colpi di pistola (secondo quanto riferito dai testimoni) l’aggressore avrebbe anche lanciato alcune granate fumogene tra la folla che si trovava all’interno del locale. L’uomo armato indossava una maschera da sci sulla faccia e un cappello da baseball nero. Sembrava sapere bene come ricaricare la sua arma e lo ha fatto con facilità.

Foto: Sky TG24