sabato, Ottobre 23, 2021

Calcio Napoli: sconfitta senza alibi, ma con l’attenuante del patto scudetto

- Advertisement -

Notizie più lette

Francesco Monacohttps://www.2anews.it
Francesco Monaco, giornalista. Esperienza dalla carta stampata a internet, radio e tv. Scrittore, il suo primo romanzo: 'Baciami prima di andare'.

Sarri si mostra arrabbiatissimo con i suoi per la pesante sconfitta del Calcio Napoli, che condanna Hamsik e compagni a una ormai certa eliminazione.

“Brutta sconfitta, stasera ci sono mancati entusiasmo, fame e determinazione. Dovevamo fare di più”. Non cerca alibi, Maurizio Sarri, dopo il 3-1 subito dal Napoli contro il Lipsia, nell’andata dei sedicesimi di finale di Europa League. L’allenatore degli azzurri è arrabbiatissimo in particolare per il 3-1 dei tedeschi: “Non si può prendere un gol cosi al ’93, con una partita ancora da giocare. Ma tutto quello che abbiamo fatto stasera, in generale, non si può fare. Abbiamo disputato una partita deludente, ci è mancato l’entusiasmo”.

Il tecnico non fa sconti: “E’ una squadra che non ha giocato con il piglio giusto per i colori che rappresenta e la storia che rappresenta, questo mi ha deluso molto. La mentalità deve essere sempre quella giusta, le partite si possono vincere o perdere, ma la mentalità deve essere sempre quella. Spero non vi siano ripercussioni sul morale della squadra”.

Dello stesso parere anche Marek Hamsik. “Non ci possiamo permettere di fare brutte figure in Europa. Il Lipsia ha messo in campo qualcosa in più ed è venuto a vincere qui”. “Peccato per il terzo gol preso – ha aggiunto lo slovacco – perché si poteva ribaltare: vincere 3-0 fuori casa non sarà facile. Sapevamo che non sarebbe stata facile contro il Lipsia, siamo andanti anche in vantaggio e dovevamo gestire meglio; prendere cosi tanti gol in casa in Europa non va bene”.

Hamsik ammette che, “sicuramente non è stato – ha detto – il Napoli di sempre. Noi abbiamo potenzialità per arrivare fino in fondo anche in questa competizione, dobbiamo crescere sotto il punto di vista caratteriale. In Italia siamo competitivi e facciamo delle cose incredibili, dobbiamo fare lo stesso anche in Champions e in Europa League. Poco pubblico? Non ci dovrebbe condizionare, è una partita europea e dovremo dare sempre il massimo. Dovevamo fare molto meglio”.

Europa League: un Napoli senza voglia ed anima cade col Lipsia 3-1 al San Paolo. Primo gol in azzurro per OunasInutile il suo primo gol in maglia azzurra, anche Adam Ounas ha commentato la pesante sconfitta. “È mancata la finalizzazione e, anche sui loro attacchi, eravamo sempre in ritardo. È stato complicato con sei cambi, perché noi giochiamo poco e fisicamente sarebbe stata dura. Dal punto di vista tecnico siamo noi che giochiamo e tocca a noi far vedere all’allenatore che possiamo giocare un po'”. “Sono felice per il primo gol nel Napoli, ma abbiamo perso e per me il gol non è importante. Spero di vincere domenica e sempre forza Napoli”, conclude. (ANSA).

- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -spot_imgspot_imgspot_img

Ultime Notizie