04-12-20 | 16:31

Calcio Napoli, il momento d’oro di “Ciro” Mertens: un napoletano nato in Belgio

Home Sport Calcio Napoli, il momento d’oro di “Ciro” Mertens: un napoletano nato in...
- Advertisement -

Notizie più lette

Ampio successo per il Napoli Carpisa Yamamay Calcio Femminile

Torna al successo il Napoli Carpisa Yamamay Calcio Femminile. Battuto 4-0 il Nebrodi, riparte la corsa al quarto posto. Torna al successo il Napoli Carpisa...

Torino, la moglie lo allontana: lui va in auto e si dà fuoco

Ultime notizie di cronaca italiana. Dopo aver litigato con la moglie si è rinchiuso nella sua auto e ha appiccato le fiamme alla vettura. La...

Coronavirus a Caserta, buone notizie: sono in netto aumento i guariti

Coronavirus a Caserta: in aumento il numero di guariti dal Covid 19 (una ventina negli ultimi giorni). Buone notizie sull’emergenza Coronavirus nel Casertano, dove sono...

Ultime Notizie: Bacoli, è polemica sui rifiuti trasferiti in area di sosta

Ultime Notizie Fa discutere a Bacoli la procedura di trasferimento dei rifiuti eseguita in città, in un'area di sosta pubblica. L’attivista Nestore Antonio Sabatano, presidente...
55f753ac4fd0bf9dc9150b50d12da632?s=120&d=mm&r=g
Luigi Maria Mormonehttps://www.2anews.it
Luigi Maria Mormone, cura la pagina di cronaca su Napoli e provincia, attualità e sport (pallanuoto, basket, volley, calcio femminile ecc.), laureato in Filologia Moderna, giornalista.

Calcio Napoli: dal gol numero 122 (che lo ha reso il “bomber dei bomber” azzurri) al rinnovo del contratto e la vittoria della Coppa Italia, sono state giornate molto speciali per Dries “Ciro” Mertens.

Una settimana speciale per Dries Mertens e, di conseguenza, per il Calcio Napoli. Si parte il 13 giugno, quando il belga ha segnato il gol decisivo contro l’Inter, determinante per la qualificazione degli azzurri alla finale di Coppa Italia.

Un gol ancora più speciale, visto che con tale segnatura il belga è diventato il “bomber dei bomber” nella storia del Calcio Napoli a quota 122 gol.

https://www.facebook.com/SSCNapoli/videos/2781741815445330/

Fino alla magica giornata del 17 giugno, divisa per lui addirittura in quattro parti. Le prime due nel pomeriggio, quando il presidente del club azzurro, Aurelio De Laurentiis, ha prima annunciato il rinnovo del contratto di “Ciro” fino al 2022, festeggiato dallo stesso belga con un emozionante video sui social, nel quale ha per l’ennesima volta espresso tutto il suo amore per la città partenopea.

Dries è poi sceso in campo per la finale di Coppa Italia, non risultando però incisivo anche a causa di una precaria condizione fisica (già contro l’Inter aveva stretto i denti). Al suo posto è entrato Milik, che ha segnato il rigore decisivo nella emozionante “lotteria” degli undici metri.

Ma riecco Dries protagonista dei festeggiamenti (durati fino al mattino di giovedì 18 giugno) della squadra di Rino Gattuso. Già, quel “Ringhio” che ha fortemente voluto la sua conferma per il futuro e che lo renderà sempre più un punto di riferimento (sia in campo che nello spogliatoio).

La vittoria all’Olimpico rappresenta per Mertens il terzo trofeo in maglia azzurra (due Coppe Italia e una Supercoppa Italiana). Ma chissà che nei prossimi due anni non possa realizzarsi il suo sogno più grande: vincere lo scudetto all’ombra di quel Vesuvio di cui è ormai figlio prediletto. Un figlio per cui si può parafrasare una bellissima frase di Bruno Pesaola: se l’indimenticato “Petisso” si definiva un “napoletano nato all’estero”, Dries “Ciro” Mertens è invece un napoletano nato in Belgio.

- Advertisement -

Ultime Notizie

Bagnoli, non si fermano all’alt: arrestati dopo un lungo inseguimento (I NOMI)

Bagnoli: la Polizia ha arrestato due 26enni fuggiti dopo che era stato intimato loro l’alt. I due sono stati bloccati dopo un lungo inseguimento. Bagnoli....

De Luca: “La Campania uscirà dal Covid 19 prima delle altre regioni” (VIDEO)

Vincenzo De Luca: il governatore è d’accordo con l’ultimo DPCM in vista del Natale, anticipando che “sarà vietato andare nelle seconde case” e che...

San Carlo, stasera il debutto dell’opera lirica in streaming. Confermati 16.000 ticket

Grande attesa, per questa sera, per la prima opera lirica in streaming con quasi 16.000 partecipazioni a poche ore dal debutto di 'Cavalleria rusticana'...

Calcio Napoli, Gattuso: “Rinnovo? I contratti non sono una priorità per me”

Il Calcio Napoli lavora per il rinnovo del contratto del tecnico calabrese, come confermato dal ds Giuntoli: "Gli avvocati si stanno scambiando le carte". "Rinnovo...

Covid-19 a Torre Annunziata: 22 suore positive in un istituto religioso

Tra le suore contagiate nell'istituto religioso Mazzarello di Torre Annunziata, ce ne sono sei ultranovantenni, mentre le altre hanno tutte più di 80 anni. Ventidue...