giovedì, Gennaio 21, 2021

Calcio Napoli, i giocatori ci credono: “Restiamo e vinciamo lo scudetto”. Ora tocca a Sarri e ADL

- Advertisement -

Notizie più lette

Calcio Napoli, i giocatori ci credono: "Restiamo e vinciamo lo scudetto". Ora tocca a Sarri e ADL
Francesco Monacohttps://www.2anews.it
Francesco Monaco, giornalista. Esperienza dalla carta stampata a internet, radio e tv. Scrittore, il suo primo romanzo: 'Baciami prima di andare'.

Uno ad uno i giocatori del calcio Napoli stanno esaltando il gruppo e promettendo a loro stessi come ai tifosi di lottare per il titolo il prossimo anno a condizione che il gruppo non si sfasci. Un messaggio a tecnico e società.

- Advertisement -

“Ci è mancato pochissimo, è stato difficile fare una stagione così con i tanti infortuni che abbiamo avuto. Ma siamo sempre rimasti lì, vicino alla Juventus”. Così il difensore del Napoli Kalidou Koulibaly a Sky Sport. “Sarri? Penso che dobbiamo continuare con lui, poi la scelta sarà del presidente e di Sarri. Ma spero di continuare con lui, è l’allenatore giusto per il Napoli. Ci sono mancate due o tre vittorie, in partite che abbiamo pareggiato pur giocando bene – continua parlando della stagione che sta per concludersi – Se avessimo messo un pò di cattiveria in più avremmo vinto lo scudetto. Ci dispiace che questo non è accaduto”.

Sul futuro: “l’anno prossimo bisognerà fare ancora qualcosa in più per vincere lo scudetto. Arrivare a questi livelli è difficilissimo, con i punti che abbiamo fatto quest’anno in altre stagioni l’avremmo vinto già da qualche partita. Ma la Juve è arrivata ancora prima quest’anno. Vogliamo scrivere la storia di questa città, io sono il primo. Speriamo di riuscirci il prossimo”.

L’appello di Hamsik raccolto dai suoi compagni

E il difensore senegalese è solo l’ultimo in ordine cronologico della banda azzurra ad aver lanciato un chiaro segnale: restiamo tutti e si vince. Ieri era toccato a Hysaj ai microfoni di Rai Sport. “Cosa ci manca? Poco o niente, siamo una grande squadra. Se restiamo tutti qua, faremo un grande campionato la prossima stagione”. Ma prima ancora anche Mario Rui non era stato da meno sulle frequenze di Radio Kiss Kiss Napoli“Per come abbiamo giocato e per quello che abbiamo dimostrato ogni domenica avremmo meritato lo scudetto. Esprimiamo il miglior calcio, ma siamo mancati in altre cose. Ma questa squadra migliora ogni anno e non può certo smettere ora. Esiste una base e margini di miglioramento. Questa stagione è stata molto importante, ci ha fatto crescere. Dall’anno prossimo saremo ancora più preparati. Sarri? Siamo abituati da anni a questo sistema di gioco, sarebbe importante dargli continuità, mi auguri che resti”.

Calcio Napoli, i giocatori ci credono: "Restiamo e vinciamo lo scudetto"Tutti sulla falsariga di capitan Hamsik, che tramite un messaggio forte sul proprio sito ufficiale, aveva lanciato quasi un appello ai suoi compagni. “Abbiamo dimostrato di essere forti, siamo tra le squadre migliori, abbiamo una buona base per lottare per lo scudetto nella prossima stagione”. Appello che, pero’, adesso va indirizzato a due destinatari in particolare. Solo il presidente De Laurentiis e Maurizio Sarri potranno decidere se queste parole siano di addio o un punto di (ri)partenza per la prossima stagione.

- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -

Ultime Notizie