Calcio Napoli: azzurri spuntati. 0-0 contro il Milan a San Siro

76
Calcio Napoli, la benzina è finita prima della parata di Donnarumma
Invia Tramite:

Ancora sterile l’attacco del Calcio Napoli contro un buon Milan. Super parata di Donnarumma al 93’. Sotto tono Mertens e Callejon con una azione a volte prevedibile e lenta.

Un pareggio che non serve nè al Calcio Napoli nè al Milan. Nessuna pressione sulla Juventus, mentre per il Milan si arena definitivamente la rincorsa alla Champions.

Napoli in campo con Hysaj a sinistra per sostituire Mario Rui mentre Maggio è destinato alla fascia destra.

Nel Milan dentro Kalinic al posto di Cutrone con Chalanoglu e Suso sulle fasce.

MILAN – Donnarumma; Calabria, Zapata, Musacchio, Rodriguez; Kessie, Biglia, Bonaventura; Suso, Kalinic, Calhanoglu. A disposizione: Donnarumma A., Storari, Abate, Antonelli, Gomez, Locatelli, Mauri, Montolivo, Borini, Cutrone, André Silva. All. Gattuso

NAPOLI: Reina; Maggio, Albiol, Koulibaly, Hysaij; Allan, Jorginho, Hamsik; Callejon, Mertens, Insigne. A disposizione: Sepe, Rafael, Tonelli, Chiriches, Milic, Rog, Zielinski, Machach, Diawara, Ounas, Milik. All. Sarri

Partita molto tattica con il Milan molto attento in fase difensiva. Il Calcio Napoli non riesce quasi mai a velocizzare le azioni che, in questo modo, diventano prevedibili e facilmente leggibili. Il solo Insigne cerca di creare qualcosa ma ancora una volta la giornata no di Merten e Callejon non aiuta l’attacco azzurro.

Numeri impietosi per il Calcio Napoli che nelle ultime partite è andato in gol su azione solo con Milik su assist di Insigne. Poi solo gol su azioni d’angolo o calci di rigore. Molto poco per poter puntere in alto.

Non si riesce a capire se il problema è degli attaccanti, che sembrano lontani dalla forma migliore, o colpa del gioco che, troppo lento, non favorisce il gioco degli avanti.

Calcio Napoli: azzurri spuntati. Solo 0-0 contro il Milan

Sarri tenta di sbloccare il risultato.

Tre i campi dal 60’ in poi per Sarri: dentro Milik, Zielinsky e Rog nei minuti finali. L’entrata del polacco sembra dare nuova linfa all’attacco.

Alla fine il pareggio è sembrato giusto. Maggior possesso palla del Napoli con il 58% e con 4 tiri in porta contro  2. In nessun momento della partita la squadra di Sarri è, però, sembrata in grado di dare quell’accelerazione decisiva.

Eppure al 92’ Milik poteva ancora una volta risultare decisivo: solo davanti al portiere, calcia a colpo sicuro ma Donnarumma si esibisce in una parata eccezionale che, probabilmente, risulterà decisiva per il campionato degli uomini di Sarri.

Nel Calcio Napoli bene Albiol, mentre Mertens, Callejon e Jorginho non incidono mai soprattutto il centrocampista si limita a giocate scolastiche o passaggi all’indietro che non aiutano l’evoluzione del gioco.

Senza gol non si va da nessuna parte. Purtroppo l’assenza dell’attacco sta pesando in maniera decisiva su questo finale di stagione: proprio il pericolo meno atteso si è materializzato ed in un periodo in cui la squadra di Sarri è sempre stata devastante.

Ora mercoledì al San Paolo arriva l’Udinese, ultimo ostacolo prima del big match di Torino contro la Juventus.

Invia Tramite: