mercoledì, Dicembre 7, 2022

Benevento, truffa e fatture false: sequestrati 500mila euro a due società

- Advertisement -

Notizie più lette

Redazione
Redazionehttp://www.2anews.it
2Anews è un magazine online di informazione Alternativa e Autonoma, di promozione sociale attivo sull’intero territorio campano e nazionale. Ideato e curato da Antonella Amato, giornalista professionista. Il magazine è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Napoli n.67 del 20/12/2016.

Maxi sequestro a danno di due società con sede nella provincia di Benevento, accusate di emissione di fatture false per ottenere un finanziamento comunitario da oltre 500mila euro.

Oggi i militari della Tenenza della Guardia di Finanza di Solopaca hanno eseguito un decreto di sequestro preventivo finalizzato alla confisca per equivalente, emesso dal Gip del Tribunale di Benevento, per un valore complessivo di oltre 500.000 euro, relativo a depositi bancari, titoli finanziari, beni mobili ed immobili nella disponibilità di due società con sede in Morcone (BN) e Torrecuso (BN) e dei rispettivi rappresentanti legali, per i reati di emissione e utilizzo di fatture per operazioni inesistenti e truffa aggravata per il conseguimento di erogazioni pubbliche.

A seguito delle indagini è emerso che il titolare di una società esercente l’attività di allevamento di pollame aveva richiesto ed ottenuto un finanziamento comunitario per un importo complessivo di oltre 500.000 euro erogato dall’Agenzia per le Erogazioni in Agricoltura. In particolare, la società ha beneficiato di fatture per operazioni inesistenti emesse da una azienda del settore edilizio e concernenti la realizzazione di un capannone da destinare ad allevamento avicolo. Sulla base di tali fatture l’A.G.E.A. ha erogato il contributo per un importo di oltre 500.000 euro.

In realtà è stato accertato che la società che aveva emesso le fatture non aveva la struttura ed il personale idoneo a garantire la prestazione d’opera e non risultava stipulato tra le due imprese alcun contratto d’appalto relativo ai lavori edili. Inoltre è emerso che il capannone era stato realizzato in parte da un’altra società e in un periodo diverso.

- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -

Ultime Notizie