Banana: il frutto che aiuta lo stress psicofisico e il tono muscolare

1461

La banana è un frutto dalle molte virtù alimentari ed è un bene introdurla nella dieta quotidiana e durante l’attività fisica. 10 consigli utili.

Mangiare una banana durante l’attività fisica migliora la velocità e la resistenza alla fatica. Risulta una buona alternativa naturale agli sport-drink commerciali ed artificiali, che sono fabbricati usando aromi e sostanze chimiche assolutamente da evitare per la salute del corpo. Lo spiega uno studio dell’Appalachian State University di Kannapolis, pubblicato sulla rivista Plos One.

La banana combatte le infiammazioni

Banana: il frutto che aiuta lo stress psicofisico e il tono muscolare I ricercatori hanno messo a confronto gli effetti cellulari dei carboidrati consumati durante l’attività sportiva ed hanno rilevato che questi macronutrienti  fanno arrivare rapidamente energia ai muscoli, riducono lo stress muscolare, fisiologico e soprattutto l’infiammazione dopo.

In questo caso i ricercatori americani hanno voluto vedere se tra la frutta ci fosse un’alternativa più sana agli sport drink. Hanno così chiesto a 20 ciclisti professionisti, maschi e femmine, di completare un percorso di 75 chilometri in bicicletta, in cui gli hanno fatto bere solo ad acqua. In altre corse, oltre all’acqua potevano bere sia acqua che un po’ di sport drink o mangiare mezza banana ogni 30 minuti.

Banana: il frutto che aiuta lo stress psicofisico e il tono muscolare

Nel mentre gli hanno prelevato il sangue prima, subito dopo e anche 45 ore dopo la corsa. Come previsto, con la sola acqua i livelli dei marcatori infiammatori nel sangue erano alti, mentre erano molto più bassi con la frutta o gli sport drink. C’erano invece differenze nelle attività di alcuni geni ed enzimi, che intensificano l’infiammazione, in chi mangiava banane. I farmaci antinfiammatori, come l’ ibuprofene, funzionano inibendo proprio questi geni ed enzimi, e la banana agisce in modo simile.

Una banana al giorno, soprattutto al mattino, non fa male e non ci farà ingrassare. Noi siamo consapevoli che  mangiare sano equivale a vivere meglio e le banane possono aiutarci in tal senso. E’ un frutto molto nutriente ed energetico da mangiare soprattutto lontano dai pasti. Un frutto di 100 gr. contiene circa 100 calorie, 400 mg di potassio e ben 3 gr. di fibra, zuccheri naturali come il fruttosio, il saccarosio ed il glucosio, vitamine B6 e sali minerali come il potassio ed il magnesio.

Nutrienti, proprietà ed i benefici delle banane per la salute

  • la presenza di triptofano che si converte in serotonina, migliora l’umore e allevia lo stress e la stanchezza
  • contengono ferro per la produzione di emoglobina
  • è presente  vitamina B6 che regola la glicemia ed i sintomi da sindrome premestruale
  • sono ricche di potassio, importante per aiutare l’ipertensione e la concentrazione
  • ha un effetto positivo nel neutralizzare gli acidi gastrici e riduce l’infiammazione dello stomaco
  • sono ricche di fibre per migliorare la peristalsi intestinale
  • la buccia allevia il bruciore e gonfiore delle punture di zanzare
  • ottimo per alleviare la febbre in quanto riduce la temperatura del corpo
  • contengono amido come nella patata e nei cereali, indicate a colazione perché forniscono energia per affrontare tutta la giornata
  • riducono i crampi muscolari

L’unica raccomandazione è quella di mangiare sempre banane mature, in caso contrario si rischia di ostacolare la digestione. L’importanza della frutta naturale è certa!

I consigli per introdurre questo frutto nella Dieta quotidiana è rivolto sia ad adulti, sportivi e sia ai bambini soprattutto con l’avvento della stagione calda, è un frutto è essenziale per mantenere stabile l’apporto vitaminico e reintegrare i Sali minerali persi con la sudorazione.