23-11-20 | 17:21

Bambini e rischio soffocamento, come prevenire e agire in emergenza

Home Attualità Bambini e rischio soffocamento, come prevenire e agire in emergenza
- Advertisement -

Notizie più lette

Ampio successo per il Napoli Carpisa Yamamay Calcio Femminile

Torna al successo il Napoli Carpisa Yamamay Calcio Femminile. Battuto 4-0 il Nebrodi, riparte la corsa al quarto posto. Torna al successo il Napoli Carpisa...

Torino, la moglie lo allontana: lui va in auto e si dà fuoco

Ultime notizie di cronaca italiana. Dopo aver litigato con la moglie si è rinchiuso nella sua auto e ha appiccato le fiamme alla vettura. La...

Coronavirus a Caserta, buone notizie: sono in netto aumento i guariti

Coronavirus a Caserta: in aumento il numero di guariti dal Covid 19 (una ventina negli ultimi giorni). Buone notizie sull’emergenza Coronavirus nel Casertano, dove sono...

Ultime Notizie: Bacoli, è polemica sui rifiuti trasferiti in area di sosta

Ultime Notizie Fa discutere a Bacoli la procedura di trasferimento dei rifiuti eseguita in città, in un'area di sosta pubblica. L’attivista Nestore Antonio Sabatano, presidente...
5a9fa1d6595dda5678b20c716ed74260?s=120&d=mm&r=g
Redazionehttp://www.2anews.it
2Anews è un magazine online di informazione Alternativa e Autonoma, di promozione sociale attivo sull’intero territorio campano e nazionale. Ideato e curato da Antonella Amato, giornalista professionista. Il magazine è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Napoli n.67 del 20/12/2016.

Caramelle tonde, pezzetti di carne, uva e noci. Wurstel e prosciutto crudo, ma anche monete e palloncini sgonfi. Sono cibi e oggetti apparentemente innocui che possono diventare pericolosi, soprattutto per i bambini più piccoli.
Rimanere soffocati a causa della loro ingestione non è così improbabile. Ogni anno si segnalano nel nostro Paese circa 300 casi di ostruzione da corpo estraneo nei bambini al di sotto dei 14 anni.
Fra i bambini da zero a quattro anni il soffocamento è la seconda causa di morte dopo gli incidenti stradali: ogni anno muoiono circa 50 bimbi per un boccone andato di traverso, quasi un bambino a settimana.
Pochi genitori sanno come comportarsi in situazioni di emergenza.
E’ importante che mamme, papà, nonni e tutti coloro che quotidianamente sono a contatto con i bambini, conoscano i pericoli e imparino le manovre di disostruzione pediatriche: semplici manovre che dove arrivano…fanno la differenza nella tutela di una vita!

- Advertisement -

Ultime Notizie

Covid 19, in arrivo bonus spesa col Decreto Ristori ter: i requisiti per chiederlo

Bonus spesa Covid 19: il Decreto Ristori ter reintroduce il contributo erogato dai Comuni come sostegno ai cittadini. Ecco i requisiti per chiederlo. Tra le...

Poste Italiane: le date del pagamento delle pensioni di dicembre e della Tredicesima

Pensioni: Poste Italiane ha previsto un pagamento scaglionato anche per le pensioni di dicembre. Ecco le date da sapere. Proseguirà anche per il mese di...

Violenza sulle donne: la Camera di Commercio di Napoli si colora di rosso

Giornata mondiale contro la violenza sulle donne: la Camera di Commercio di Napoli si illuminerà di rosso per una settimana. La Camera di Commercio di...

Dramma a Torre del Greco, uccide la madre con un cacciavite: arrestato un 33enne

Torre del Greco: la Polizia ha arrestato un 33enne con problemi psichiatrici per l’omicidio della madre. Terribile tragedia a Torre del Greco, dove una donna...

Sgominato traffico di droga da Caivano a Caserta: 12 arresti

L'operazione dei carabinieri nelle province di Caserta, Napoli, Latina e Frosinone ha portato alla luce l'attività criminale gestita da un gruppo di giovani legati...