sabato, Gennaio 16, 2021

Cronaca di Napoli, baby gang di Chiaiano: minorenni in comunità

- Advertisement -

Notizie più lette

Cronaca di Napoli, baby gang di Chiaiano: minorenni in comunità
Luigi Maria Mormonehttps://www.2anews.it
Luigi Maria Mormone, cura la pagina di cronaca su Napoli e provincia, attualità e sport (pallanuoto, basket, volley, calcio femminile ecc.), laureato in Filologia Moderna, giornalista.

Baby gang: andranno in comunità i membri della banda che aggredì il 15enne Gaetano davanti alla metropolitana di Chiaiano.

Sono stati individuati 9 minorenni della baby gang protagonista dell’aggressione contro il 15enne Gaetano, avvenuta lo scorso 12 gennaio all’esterno della stazione della Metropolitana di Chiaiano. Gli agenti della Polizia di Stato dei Commissariati di Scampia e di Chiaiano, coordinati dalla Procura presso il Tribunale per i Minorenni di Napoli, hanno infatti eseguito 9 ordinanze cautelari, 8 in Comunità e uno per la permanenza in casa. I provvedimenti sono stati emessi dal giudice Paola Brunese su richiesta della pm Emilia Galante Sorrentino, che con la procuratrice Maria de Luzemberger ha coordinato le indagini dei poliziotti dei commissariati Scampia e Chiaiano.Napoli, in centinaia alla marcia di Scampia contro le baby gang I 9 ragazzini sono adesso accusati di lesioni gravissime e di aver provocato danni irreversibili nei confronti di Gaetano: ancora una volta decisive per l’identificazione sono state le telecamere in zona, oltre alle testimonianze fornite da alcuni degli indagati. Stando a quanto emerso, quella sera all’esterno del Metrò di Chiaiano venne consumata una sorta di prova di forza da parte del più giovane del gruppo, intenzionato a picchiare qualcuno solo per mostrare agli altri membri della banda di essere “uomo”. Dopo aver subito quella violenta aggressione, Gaetano era stato trasportato con urgenza all’ospedale di Giugliano in Campania, dove gli è stata asportata la milza. Per lui e per tutte le altre vittime di questa cieca violenza (da Arturo, aggredito a Via Foria, fino a Ciro, aggredito alla Metro del Policlinico), lo scorso 17 gennaio si è svolta tra Scampia e Chiaiano una splendida manifestazione. Il corteo ha visto la partecipazione di rappresentanti delle istituzioni e soprattutto di tantissimi giovani, sempre più vogliosi di cultura e legalità, i quali hanno urlato il loro no ad un’altra “cultura” da cancellare il prima possibile: quella delle baby gang.

- Advertisement -
- Advertisement -

Ultime Notizie