venerdì, Settembre 24, 2021

Aumento di contagi nel Casertano: l’ospedale Melorio diventa Covid Center

- Advertisement -

Notizie più lette

Aumento di contagi nel Casertano: l’ospedale Melorio diventa Covid Center
Luigi Maria Mormonehttps://www.2anews.it
Luigi Maria Mormone, cura la pagina di cronaca su Napoli e provincia, attualità e sport (pallanuoto, basket, volley, calcio femminile ecc.), laureato in Filologia Moderna, giornalista.

Secondo Covid Center nel Casertano: l’ospedale Melorio di Santa Maria Capua Vetere ospiterà 52 posti letto.

L’aumento di contagi da Covid 19 tra Caserta e provincia (ieri ben 224 nuovi positivi) porta alla costituzione di un nuovo Covid Center per quel territorio. Dopo l’ospedale di Maddaloni, anche il Melorio di Santa Maria Capua Vetere sarà destinato ad accogliere pazienti affetti dal virus.

Il nosocomio sammaritano accoglierà 52 posti letto destinati ai pazienti Covid, di cui 40 per la degenza ordinaria, 4 di area medica e 8 per le terapie subintensive. Altri 18 posti letto sono stati attivati anche all’ospedale Sant’Anna e San Sebastiano di Caserta.

Come riporta “Il Mattino”, il Covid Center di Maddaloni (dove ci sono 40 posti di degenza ordinaria, 30 di subintensiva e 15 di Terapia Intensiva) è tutto occupato. Senza dimenticare i 20 posti all’ospedale di Teano, destinati a quei pazienti clinicamente guariti ma che ancora attendono la negativizzazione del virus.

Per fortuna, a Caserta e provincia (come in tutta la Campania) la maggioranza dei positivi sono asintomatici. La speranza è dunque quella di non occupare tutti i 209 posti letto che ora sono complessivamente a disposizione dei pazienti.

- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -

Ultime Notizie