Universiadi, parte la gara d’appalto per i lavori dello stadio Collana

1380

Salgono da 8,5 a 12 i milioni di euro necessari per gli interventi di restyling dello stadio Collana. Il tutto in attesa dell’arrivo del nuovo commissario per le Universiadi.

E’ partita la gara d’appalto per il restyling dello stadio Collana. L’Aru, l’agenzia regionale per le Universiadi, come riporta il quotidiano Il Mattino, ha pubblicato il bando per gli interventi. La cui spesa e’ salita dagli 8,5 milioni di euro prefissati, a 12 milioni. Considerato il fatto che ai lavori di ristrutturazione, si sono aggiunti anche quelli per la messa in sicurezza dal punto di vista sismico. Prosegue, quindi, il lavoro che consenta di presentare al commissario, che sara’ il prefetto di Catanzaro Luisa Latella, un progetto che sia nello stato piu’ avazato possibile.

Lo stadio Collana e’ chiuso dal 25 gennaio 2016, quindi da quasi due anni ormai. E i lavori dovrebbero consentire la sua riapertura e piena funzionalita’ all’inizio del 2019. Un anno esatto, quindi, in cui consentire la riapertura, per prime, come si legge sul quotidiano, delle palestre utilizzate per la scherma site dal lato di piazza Quattro Giornate. Poi sara’ la volta della piscina, delle palestre lato via Ribera, con il rifacimento del campo di pallacanestro e le relative tribunette. Ultimo passo sara’ il restyling della pista di atletica e, conseguentemente del campo di calcio. Che sara’, a sua volta, attrezzato per il lancio del giavellotto, ma anche del peso e del disco.