Universiadi, ancora polemiche: il sindaco de Magistris assente alla presentazione

173
Universiadi, ancora polemiche: il sindaco de Magistris assente alla presentazione

Universiadi Napoli 2019: il sindaco Luigi de Magistris ha disertato la conferenza stampa di presentazione per la “inaccettabile azione di censura nel non prevedere l’intervento di saluto della città”.

Mancano soltanto due giorni all’inizio delle Universiadi 2019, che vedranno la città di Napoli e la Campania al centro del mondo dello sport. Un evento che dovrebbe vedere la coesione da parte di tutte le Istituzioni, sportive e non, impegnate nell’organizzazione della manifestazione. Tuttavia, i rapporti tra Comune di Napoli e Regione Campania sono sempre più tesi.

L’ultima goccia stamattina, con il sindaco di Napoli, Luigi De Magistris, che ha disertato la conferenza stampa di presentazione dell’evento, tenutasi al Media Press Center della Mostra d’Oltremare. Una defezione decisa all’ultimo minuto, motivata, si apprende da fonti di Palazzo San Giacomo, dalla “inaccettabile azione di censura nel non prevedere l’intervento di saluto della città”.Universiadi, ancora polemiche: il sindaco de Magistris assente alla presentazione Da tempo è in corso una querelle tra de Magistris e il governatore della Campania, Vincenzo De Luca, sull’organizzazione dell’evento, rivendicato da quest’ultimo come risultato dell’esclusivo impegno anche economico della Regione Campania. Ma non finisce qui. Domani alle 12.30, de Magistris ha indetto una conferenza a Palazzo San Giacomo.

Amaro il commento di Attilio Auricchio, capo di gabinetto del Comune di Napoli e fedelissimo di de Magistris: “Mi sembra paradossale che occorra faticare per dare la giusta rappresentatività al primo cittadino in un contesto di una kermesse che porta il nome della città”. Qualche minuto dopo il suo intervento, anche De Luca ha lasciato il tavolo della conferenza stampa, senza rilasciare dichiarazioni ai numerosi cronisti.

Una mattinata dunque a dir poco paradossale ma, soprattutto, ben lontana da quello spirito olimpico che nell’antica Grecia imponeva di sospendere qualsiasi tipo di conflitto in occasione delle gare. Per un “incidente diplomatico” che sembra solo l’antipasto della prossima campagna elettorale per le Regionali 2020, quando de Magistris e De Luca potrebbero sfidarsi per la carica di governatore della Campania.

Presentata dalla FISU la XXX Summer Universiade

Si è tenuta stamane a Napoli presso il Media Press Centre della Mostra d’Oltremare la conferenza stampa di apertura della 30^ Summer Universiade Napoli 2019, promossa dalla Federazione Internazionale dello Sport Universitario. “Attraverso l’Universiade – ha detto il Presidente FISU, Oleg Matytsinvogliamo mandare un messaggio non solo alle associazioni sportive, ma alle associazioni accademiche e ai leader politici, per dire che lo sport, lo sport universitario e il mondo della scuola, dovrebbero costituire la parte principale delle politiche di uno Stato”.Universiadi, ancora polemiche: il sindaco de Magistris assente alla presentazioneAttraverso lo sport – ha aggiunto – portiamo un messaggio di pace nel mondo, diamo un esempio di coesione, di spirito di competizione, di orgoglio per il proprio Paese. Nel cuore dei nostri studenti credo risieda il futuro dei nostri Paesi. Lo sport è un’opportunità unica per creare uno spirito di coesione all’interno della società. Gli atleti che vengono qui rappresentano le Università, e oggi le Università hanno un ruolo sempre più importante nella società“.

Il Presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, ha affermato che un evento come l’Universiade “guarda ai risultati sportivi ma molto anche ai valori di pace e dialogo tra giovani di diversi Paesi, giovani – ha aggiunto – che saranno poi classe dirigente nei rispettivi Paesi. L’Universiade rappresenta per Napoli e la Campania una occasione per avere una proiezione internazionale”.Universiadi, ancora polemiche: il sindaco de Magistris assente alla presentazione Il Commissario Straordinario di Napoli 2019, Gianluca Basile, ha sottolineato che “ora che gli impianti sportivi sono pronti e con le gare che iniziano domani, godiamo finalmente la festa”. Alla conferenza stampa di presentazione sono intervenuti, tra gli altri, il Coordinatore Generale della FISU, Adam Sotiriadis, il Presidente del Cusi Lorenzo Lentini, il Segretario generale FISU Eric Saintrond, l’Ambassador Massimiliano Rosolino.