Trenitalia, dal 10 giugno nuove fermate e sconti per le famiglie

406
Linea AV Roma - Napoli: guasti e ritardi, circolazione verso la regolarità

Ferrovie dello Stato: il nuovo orario estivo (in vigore dal 10 giugno) garantirà nuove fermate e benefici per gli utenti Trenitalia.

Novità importanti per gli utenti Trenitalia dal prossimo 10 giugno, data in cui entrerà in vigore il nuovo orario estivo. Saranno oltre 110 le fermate stagionali di Frecce, InterCity e Freccialink, che arricchiscono l’attuale offerta e, nel complesso, 437 le corse giornaliere di Frecce e InterCity e oltre 200 i capoluoghi e le città servite, oltre a piccoli centri come nel Cilento, Scalea, Polignano a Mare ma anche Riccione e Giulianova.

Mentre il servizio integrato Frecce e Bus dei Freccialink raggiungerà Sorrento, Otranto, Cecina e Piombino, da dove muovere alla volta dell’Elba e delle altre isole dell’arcipelago toscano. In montagna Cortina e il Cadore e la val di Fassa. Inoltre, l’integrazione con le 6500 corse regionali gestite da Trenitalia consentirà di ampliare questo network raggiungendo 32 siti Unesco, 25 tra i Borghi più belli d’Italia, 8 Parchi Nazionali, e oltre 90 tra spiagge, centri di benessere, mete montane e termali. Saranno in tutto più di 500 luoghi di attrazione turistica, esposti da travel books gratuiti, anche in versione digitale, oltre che sui media come il mensile La Freccia e settimanale Note.

Trenitalia, l’ad Iacono: “Turismo e famiglie nostre priorità”

Previste diverse agevolazioni: 30% di sconto per famiglie e gruppi fino a 5 persone, gratis gli under 4 e al 50% gli under 15 sulle Frecce, al 50% gli under 12 sui regionali, la possibilità di portare il proprio cane con sé ad agosto al prezzo simbolico di 5 euro e nuovi servizi di accompagnamento a bordo per anziani e persone che lo necessitano. “Con 5,3 mld di ricavi operativi, 1,6 miliardi di Ebitda e 267 mln di risultato netto, siamo un’azienda solida, a servizio del Paese e sempre più green – sottolinea l’amministratore delegato Orazio Iacono-. Turismo e famiglie le nostre priorità, 7000 treni al giorno per 1,8 mln di passeggeri in totale sicurezza per essere sempre più vicini al cliente, negli ultimi 13 anni le collisioni sono zero. Un’azienda tutta italiana dove la soddisfazione dei clienti è giunta fino al 95%”.