Torre del Greco, emergenza rifiuti: servizio di raccolta affidato alla Buttol

809
Torre del Greco, emergenza rifiuti: servizio di raccolta affidato alla Buttol

Comune di Torre del Greco: il sindaco Palomba ha firmato l’ordinanza che affida la raccolta dei rifiuti alla Buttol (dopo la revoca dell’appalto alla Gema).

Cambio a Torre del Greco nella gestione della raccolta dei rifiuti. Come riportato da “Metropolis”, dopo che la Asl Napoli 3 Sud ha segnalato i rischi igienico-sanitari provocati dall’emergenza, il sindaco Giovanni Palomba ha revocato l’appalto al consorzio Gema di Pagani, affidandolo alla Buttol di Sarno, già finita però in diverse occasioni al centro di polemiche e proteste per i disservizi registrati a Ercolano.

In attesa della nuova gara per l’introduzione del servizio di raccolta porta a porta, questo provvedimento punta ad invertire il trend negativo capace di fare piombare la quota di raccolta differenziata sotto il 20%.

Stando al provvedimento, entro sette giorni la Buttol (una delle tre ditte pronte a rispondere all’avviso pubblico promosso dal Comune a gennaio) dovrà garantire l’espletamento del servizio di igiene urbana per i prossimi sei mesi ai patti e condizioni previsti dall’apposito avviso del 3 gennaio 2019.Torre del Greco, emergenza rifiuti: servizio di raccolta affidato alla ButtolSi tratta di un primo passo in direzione del cambio di marcia annunciato in campagna elettorale – queste le parole del sindaco Giovanni PalombaL’introduzione del servizio porta a porta resta il nostro obiettivo principale, ma fino alla nuova gara vogliamo garantire alla città le giuste condizioni di decoro e pulizia”.