Sofia Loren, l’attrice “napoletana” più premiata al mondo, compie 82 anni

1535
Maratea, Giornate del cinema Lucano: Janet De Nardis condurrà lo spazio giovani

Sophia Loren, nome d’arte di Sofia Villani Scicolone, copie 82 anni. Tra le più celebri attrici della storia del cinema, la Loren entra nel mondo della settima arte giovanissima e si impone ben presto, agli inizi degli anni cinquanta, come sex symbol grazie al corpo da maggiorata. Da Vittorio De Sica sarà diretta in film come La ciociara, che le valse l’Oscar alla migliore attrice, il primo dato ad un’attrice in un film non in lingua inglese e l’unica attrice insieme a Marion Cotillard a detenere questo record. Nel 1965, per il film Matrimonio all’italiana, riceverà una seconda candidatura all’Oscar, mentre nel 1991 le verrà assegnato un Oscar alla carriera. Tra i riconoscimenti ricevuti figurano la Coppa Volpi, vinta nel 1958 per Orchidea nera di Martin Ritt, il premio per la migliore interpretazione al Festival di Cannes nel 1960 per La ciociara, il BAFTA quale attrice internazionale dell’anno e il già citato Oscar nel 1962 per La ciociara.

Nel 1991, in Francia, è stata insignita della Legion d’Onore; lo stesso anno le è stato assegnato l’Oscar alla carriera. Nel 1994 ha ottenuto anche l’Orso d’oro alla carriera al festival di Berlino. Nel 1997 il Presidente della Repubblica Oscar Luigi Scalfaro l’ha insignita del titolo di Cavaliere di gran croce dell’Ordine al merito della Repubblica italiana.

Nel 1998 ha ricevuto il Leone d’oro alla carriera alla Mostra del cinema di Venezia e il Globo d’oro alla carriera che le viene assegnato dalla stampa estera in Italia. La star internazionale però era assente a causa di problemi di salute e a ritirare il premio al Lido c’erano il marito Carlo Ponti e i suoi due figli.

Il 10 febbraio 2006 ha partecipato alla cerimonia di apertura delle Olimpiadi invernali di Torino 2006 portando, per la prima volta nella storia, insieme ad altre 7 celebri donne, la bandiera olimpica. Il 20 ottobre 2007 riceve il Premio Campidoglio a Roma. Il 21 maggio 2009 entra nel Guinness dei Primati come l’attrice italiana più premiata al mondo.