San Gregorio Armeno, solito boom di visitatori: arriva il senso unico pedonale

151
San Gregorio Armeno, solito boom di visitatori: arriva il senso unico pedonale

Comune di Napoli: nel piano mobilità per Natale anche un provvedimento per regolare l’ormai consueto “traffico pedonale” a San Gregorio Armeno (la strada dei pastori e dei presepi).

È iniziato dicembre, si avvicina il Natale e a San Gregorio Armeno, la famosissima strada napoletana dei pastori e dei presepi, è boom di visitatori, tra cittadini e (soprattutto) turisti. Camminare in quel punto di magico di Napoli è impresa assai ardua, specialmente in un periodo come questo.

Per cercare, tra le tante priorità, di alleggerire il “traffico pedonale”, il Comune di Napoli ha adottato un nuovo piano mobilità, in vigore dal 6 dicembre fino al 5 gennaio 2020. In via San Gregorio Armeno, in caso di necessità dato il previsto afflusso di persone, sarà attivato il senso unico pedonale.San Gregorio Armeno, solito boom di visitatori: arriva il senso unico pedonale Dall’8 dicembre, l’intero Centro storico sarà pedonalizzato con l’attivazione del varco in via dei Tribunali, angolo via Nilo. Sparisce il presidio della polizia municipale al varco e le sanzioni per i trasgressori saranno elevate in automatico come avviene per gli altri varchi attivi. Ma non solo. Dall’8 dicembre al 6 gennaio 2020 sarà attivato il varco telematico della Ztl Morelli, Filangieri, Mille, attiva tutti i sabato, domeniche, festivi e prefestivi dalle 10 alle 14 e dalle ore 16 alle 20.

Gli autobus turistici superiori a 9 posti non potranno transitare nella Ztl Centro Storico, attiva tutti i giorni della settimana dalle 7 alle 19. Il divieto di transito per gli autobus turistici nel periodo delle festività natalizie riguarderà i seguenti varchi di accesso alla Ztl “Centro Storico”: Via Amerigo Vespucci/corso Arnaldo Lucci; Piazza Garibaldi/corsia centrale verso il Centro; Via Casanova/corso Novara; Corso Novara/via Firenze; Via Foria/piazza Carlo III; Corso Garibaldi/piazza Carlo III; Corso Amedeo di Savoia/Tondo di Capodimonte; Via Salvator Rosa/Aiuola Santacroce; Via Torquato Tasso/largo Maria Teresa di Calcutta; Via Caracciolo/via Sannazaro; Via Giordano Bruno/piazza Sannazaro; Corso Vittorio Emanuele/via Piedigrotta.

Sarà inoltre attivato un ulteriore percorso di Taxi Sharing (taxi collettivo) per potenziare il collegamento dal parcheggio Brin con il Centro cittadino. Per quanto riguarda il servizio su gomma, saranno intensificate le linee Brin-Garibaldi-Centro con la linea R2; direttrice est-ovest con la vettura 151 (Garibaldi-Campi Flegrei); direttrice est-Centro- Chiaia, assicurata dalla linea 154; Filolinee 201 e 202, in qualità di direttrici del centro; Linea 196 (Ponticelli-Garibaldi); Linea 181. Altro provvedimento da sottolineare è la limitazione all’apertura di nuovi cantieri  e il contenimento delle attività di quelli in corso.