Pino è, il dispositivo di traffico per l’atteso concerto

509
Pino è, il dispositivo di traffico per il l’atteso concerto

Pino Daniele: ecco il dispositivo di traffico del Comune di Napoli per il concerto-tributo Pino è.

L’attesa sta per finire: questa sera lo stadio San Paolo ospiterà Pino è, concerto-tributo per il grande Pino Daniele.Stadio San Paolo stanziati 20 milioni. De Luca: “Cialtroni al Comune di Napoli” Per uno degli eventi musicali dell’anno (in cui ci saranno circa 50mila spettatori, che assisteranno all’omaggio al “Nero a metà” da parte di tantissime star della musica e non solo), il Comune di Napoli ha istituito un dispositivo di traffico temporaneo. Come riporta “Il Mattino”, nell’intera area in prossimità dello stadio di Fuorigrotta, ad eccezione dei residenti, dei taxi, dei veicoli muniti di contrassegno H con invalido a bordo, dei veicoli delle pubbliche amministrazioni, della stampa e dei veicoli a servizio dell’organizzazione della manifestazione, è scattato ieri mattina alle 6 il divieto di sosta permanente con rimozione coatta davanti al settore distinti del San Paolo, e rimarrà in vigore fino alle 24 di oggi.

Mentre dalle 6 di oggi, fino alle 24, è stato istituito il divieto di transito veicolare nella metà carreggiata destra del tratto di via Tansillo a senso unico, compreso tra le confluenze di via De Gennaro e Galeota, per consentire ai veicoli impegnati nell’organizzazione il trasporto delle apparecchiature tecniche. Confermato il divieto di sosta permanente, già in vigore fino al 10 giugno, in via Tansillo e via Galeota, per consentire ai veicoli dell’organizzazione il carico e scarico merci. Non sarà possibile transitare e sostare su entrambi i lati a viale Marconi, largo Bersanti e Matteucci e via Claudio (dall’altezza dell’ingresso del sottopasso fino alla confluenza con piazzale D’Annunzio, nonché nel viale che confluisce in largo Bersanti e Matteucci), piazzale D’Annunzio, via Jacopo De Gennaro (nel tratto che confluisce con via Gian Battista Marino) e via Pirandello.

L’ordinanza dirigenziale prevede inoltre il senso unico di circolazione in via Terracina, dalla intersezione di via Cinthia fino a quella di via Barbagallo, nel senso di marcia verso quest’ultima; il divieto di sosta con rimozione in tutta l’area parcheggi circostante lo stadio San Paolo; la sospensione temporanea delle aree di sosta blu di via Tansillo, via De Gennaro, via Galeota, viale Marconi, largo Bersanti e Matteucci, via Claudio, piazzale D’Annunzio, via Pirandello.Pino è, l'area del San Paolo sarà blindata per l'evento L’area di sosta, lato Università, sarà riservata ai veicoli delle forze dell’ordine, delle autorità e della stampa, nonché per coloro che saranno muniti di contrassegno H con invalido a bordo. Il parcheggio di via Claudio, ad angolo con piazzale D’Annunzio, è riservato ai veicoli muniti di contrassegno H con invalido a bordo. Tutti gli altri potranno parcheggiare tra viale Augusto, via Leopardi, via Diocleziano, via Lepanto, viale Kennedy, via Giulio Cesare.

Pino è, corse straordinarie di Linea 2 e Cumana e sconti Trenitalia

Il Comune ha trovato l’accordo per corse straordinarie sia con Trenitalia che con Eav. Per la linea 2 della metropolitana, a concerto concluso, le corse partiranno dalla stazione di Campi Flegrei verso San Giovanni-Barra e Pozzuoli, fino al completo deflusso della clientela.EAV, Cumana e Circumflegrea aperte la notte di Capodanno Per quanto riguarda la Cumana, Eav ha predisposto dieci partenze ogni venti minuti da Montesanto a Torregaveta e viceversa. Le ultime partenze sono previste all’1.49 dalla fermata Mostra (nei pressi del San Paolo) per Torregaveta e alle 2.48 direzione Montesanto. Nessuna corsa straordinaria, invece, sul fronte Anm. Gli utenti potranno utilizzare qualsiasi bus in direzione dello stadio basandosi sulla circolazione ordinaria. Le linee principali sono la 151 ed R7. Poi via libera ai bus notturni: N1 (parcheggio Brin-piazzale Tecchio); N2 (piazzale Tecchio-via Pascoli a Posillipo); N6 (Piazzale Tecchio-Pianura); N7 (Piazzale Tecchio-Vomero-Arenella). Sconti per chi viaggia con Trenitalia: chi è arrivato a Napoli con Frecce, Intercity e Intercity Notte ha potuto infatti usufruire dello sconto sui biglietti del 30%.