Papa Francesco: “la pena di morte è inammissibile”!

798

Durante l’incontro promosso dal Consiglio per la Nuova Evangelizzazione, il Papa ha affermato con forza che la condanna alla pena capitale è ‘disumana e umilia la dignità personale’.

di Maria Sordino – “La vita umana è sempre sacra agli occhi del Creatore, neppure l’omicida perde la sua dignità personale, perché Dio è un Padre che sempre attende il ritorno del figlio. A nessuno, quindi, può essere tolta non solo la vita, ma la stessa possibilità di un riscatto morale ed esistenziale che torni a favore della comunità”, queste le parole di Papa Francesco nell’Aula nuova del sinodo, quando è intervenuto per ricordare i 25 anni dalla promulgazione del Catechismo della Chiesa Cattolica.emma bonino papa francescoÈ necessario ribadire che, per quanto grave possa essere stato il reato commesso, la pena di morte è inammissibile perché attenta all’inviolabilità e dignità della persona. Purtroppo – ha riconosciuto Papa Bergoglio anche nello Stato Pontificio si è fatto ricorso a questo estremo e disumano rimedio, trascurando il primato della misericordia sulla giustizia. Assumiamo le responsabilità del passato e riconosciamo che quei mezzi erano dettati da una mentalità più legalistica che cristiana”. Le parole del Papa hanno suscitato la reazione di Emma Bonino, leader dei radicali, che da sempre porta avanti insieme al suo movimento una campagna contro la pena capitale. “È un incoraggiamento davvero importante ad andare avanti nella battaglia lunghissima per l’abolizione della pena di morte in tutto il mondo”.