Napoli, fondi scaduti per Linea 6 metrò: contatti Ue-Governo per una proroga

345
Napoli, fondi scaduti per Linea 6 metrò: contatti Ue-Governo per una proroga

Linea 6 metropolitana: commissaria Ue, Corina Cretu, in contatto con la ministra per il Sud, Barbara Lezzi. Governo punta allo spostamento dal periodo di programmazione 2007-13 a quello 2014-20.

Giorni caldissimi per il cantiere della Linea 6 della Metropolitana di Napoli, i cui progetti sono scaduti lo scorso 31 marzo: a questo punto è concreto il rischio per cui l’Unione Europea chieda la restituzione di parte o di tutti i 98 milioni già stanziati.

Tuttavia, la commissaria Ue alla Politica regionale, Corina Cretu, potrebbe concedere uno slittamento all’Italia, spostando il progetto dal periodo di programmazione 2007-13 a quello attuale, ovvero 2014-20.

In tal senso, è stato aperto un dialogo col Governo, in particolare con la ministra per il sud, Barbara Lezzi: “Sono stata in contatto con la ministra Barbara Lezzi, nell’ultimo periodo credo che abbiamo parlato due volte, e anche i nostri esperti della Commissione sono stati in contatto con la sua squadra – queste le parole di Cretu, riportate da “Il Mattino” –Napoli, fondi scaduti per Linea 6 metrò: contatti Ue-Governo per una proroga Lei sa che la scadenza i progetti era il 31 marzo e abbiamo ricevuto la richiesta del governo italiano per una proroga. Ho detto alla ministra – ha concluso Cretu – che abbiamo ancora bisogno di un po’ di tempo per valutare tutti i progetti non terminati. Risponderemo a tempo debito“.