Maggio dei Monumenti 2019: Il programma completo di tutti gli eventi

821
Maggio dei Monumenti 2019: Il programma completo di tutti gli eventi

Maggio dei Monumenti 2019 – XXV edizione dal titolo significativo “Il diritto alla felicità. Filangieri e il ‘700 dei Lumi”a Napoli dal 25 aprile al 2 giugno. Il programma si articolerà in una serie di iniziative: reading, concerti, spettacoli teatrali e di guarattelle, conferenze, mostre, convegni e visite guidate.

In occasione del 220esimo anniversario dei moti rivoluzionari del 1799 di cui Gaetano Filangieri, il suo pensiero e la sua opera furono ispirazione e premessa fondamentale, l’Assessorato alla Cultura e al e al Turismo del Comune di Napoli dedica la 25esima edizione del Maggio dei Monumential tema “Il diritto alla felicità. Filangieri e il ‘700 dei Lumi”.

Maggio dei Monumenti 2019: Il programma completo di tutti gli eventi

Gaetano Filangieri (1753 – 1788) fu uno dei massimi giuristi e pensatori dell’Illuminismo. Con la sua opera principale, La Scienza della Legislazione, auspicò, attraverso una riforma generale della legislazione, la realizzazione dello sviluppo socio-economico degli Stati, della pace e della ”pubblica felicità”, innnovando in senso moderno la filosofia del diritto.

Il programma del Maggio è frutto di un lavoro interistituzionale con i più importanti enti culturali della città: l’Università degli studi di Napoli Federico II, l’Università degli Studi di Napoli “L’Orientale”, l’Università degli Studi “Suor Orsola Benincasa” di Napoli, l’Università degli Studi della Campania “Luigi Vanvitelli”, l’Accademia di Belle Arti di Napoli, l’Institut Français di Napoli, la Biblioteca Nazionale di Napoli, il Teatro di San Carlo, l’Istituto Italiano per gli Studi Storici “Benedetto Croce”, la Società Napoletana di Storia Patria, l’Istituto Italiano per gli Studi Filosofici, il Museo Nazionale di Capodimonte di Napoli, il Museo Civico Filangieri di Napoli, Palazzo Zevallos di Stigliano, il Certame Vichiano tra gli altri.

Il programma si articolerà in una serie di iniziative: reading, concerti, spettacoli teatrali e di guarattelle, conferenze, mostre, convegni e visite guidate.

Dal 17 al 19 maggio avrà luogo la terza edizione della manifestazione PORTO APERTO, una collaborazione tra le Autorità portuali di Castellammare di Stabia, Salerno e Napoli. La giornata di chiusura sarà incentrata sul Porto di Napoli, con visite guidate via mare e in bus nel corso della mattina ed eventi musicali di grande rilievo nella serata a partire dalle ore 19.30 Darsena Acton – Live Music, The Caponi Brothers, Sossio Banda, Marina Bruno e Di Capua tra i nomi d’eccezione.

Per celebrare il XXV anniversario della manifestazione l’immagine guida della campagna grafica è stata realizzata dall’artista di fama internazionale Ernest Pignon-Ernest, presente in città con una mostra dal titolo Extases, nella chiesa di Santa Maria delle Anime del Purgatorio ad Arco.

Il diritto alla felicità deve essere soprattutto dei bambini.

Prologo di questo Maggio sarà il concerto l’Orchestra Scarlatti Junior(112 elementi  tra gli 11 e i 20 anni di età,) all’Auditorium D. Scarlatti della RAI di Napoli questa sera mercoledì 24 aprile. Un evento sinfonico ricco di emozioni, energia e giovialità con musiche di G. Bizet, J. Sibelius, V. Monti, R. Schumann, E. Morricone,  A. Piazzolla, B. Persico diretto dai Maestri Gaetano Russo e Bruno Persico a cura della Nuova Orchestra Scarlatti.

Domenica 28 aprile sarà aperta invece ad opera del maestro guarattellaro Bruno Leone la prima ‘Casa delle Guarattelle Nunzio Zampella‘ in vico Pazzariello 15 con una programmazione di spettacoli di guarattelle per tutto il mese di maggio con la presenza di grandi ospiti come Tonino Taiuti, Mimmo Cuticchio, Ibrahim Drabo o il maestro Romeo Barbaro.

Tornando al tema specifico del Maggio si segnalano:

la mostra bibliografica e iconografica “Il diritto alla felicità. La stagione delle riforme” nel Regno di Napoli che inaugura il 1° maggio alla Biblioteca Nazionale; quella didattica e documentaria “Gaetano Filangieri. Lo Stato secondo ragione” nel Maschio Angioino a cura dell’Istituto italiano per gli studi filosofici che promuove tra l’altro anche lezioni e visite guidate sul tema nella sede dell’istituto in Palazzo Serra di Cassano; i percorsi tematici in Palazzo Zevallos Stigliano “Felicità ambita.

Immagini pubbliche e private del Settecento napoletano” in collaborazione con l’Università degli studi di Napoli “L’Orientale”; il ciclo di lezioni su Gaetano Filangieri condotte dal prof. Gerardo Ruggiero a cura della Società Napoletana di Storia Patria; la minirassegna teatrale “I Colori della Felicità” con spettacoli tratti da classici della letteratura nel Chiostro del Convento di San Domenico Maggiore a cura dell’Associazione Culturale Il Pozzo e il Pendolo; i concerti di musica del Settecento “XXI Festival Pianistico;  Il ‘700: il classicismo, la nascita delle forme e i suoi sviluppi” a cura dell’associazione Napolinova;

la lettura teatralizzata “Voglio essere felice” a cura dell’Università degli Studi di Napoli Federico II; le lezioni nelle scuole “Felicità pubblica, felicità privata: un dibattito settecentesco” a cura dell’Istituto italiano per gli studi storici; il convegno all’Institut français Napoli “Alla ricerca della felicità”; gli incontri tra parole, musica e immagini “La felicità a Napoli: Goethe incontra Filangieri” con letture di Enzo Salomone a cura del Certamen Vichiano che si svolgeranno tra il Maschio Angioino e la Sala Ichos San Giovanni a Teduccio;

lo spettacolo teatrale “Eleonora Pimentel Fonseca, con civica espansione di cuore” nell’ambito della rassegna Montedidio Racconta, scritto e diretto da Riccardo De Luca, con Annalisa Renzulli; gli appuntamenti al Museo di Capodimonte sull’”Itinerario alla scoperta della Felicità”; il convegno al Museo Filangieri dal titolo “Napoli capitale della cultura europea: la modernità del pensiero” su Filangieri e Della Porta a cura dell’Accademia Filangieri-Della Porta; i concerti del Concerto del Coro Universitario “Joseph Grima” “La ricerca della felicità è anche nella musica che parte da Napoli”.

Maggio è ormai un mese in cui l’offerta culturale e turistica raggiunge uno dei suoi punti più alti; ed è a maggio che si svolgono numerosi  eventi molto importanti per la città, i cittadini e i turisti.

Per la prima volta approda a Napoli, nel weekend del 18 e 19 maggio, “OnDance – Accendiamo la Danza”, la grande festa della danza voluta e organizzata dalla star internazionale del balletto Roberto Bolle.

Maggio dei Monumenti 2019: Il programma completo di tutti gli eventi

Una due giorni di eventi gratuiti pensati e voluti per il capoluogo campano che sempre tanto affetto ha dimostrato all’Étoile.

Open class, serate di danze sotto le stelle, incontri e show con ospiti di caratura internazionale per un appuntamento imperdibile per gli appassionati della danza, ma anche per curiosi e neofiti.

Maggio dei Monumenti 2019: Il programma completo di tutti gli eventi

L’11 maggio al Maschio Angioino ci sarà il concerto “Suspiro” del trio Suonno D’Ajere, ensemble che nel nome, evoca il singolo omonimo realizzato da Pino Daniele nel disco d’esordio Terra mia (1977), composto da Irene Scarpato (canto), Marcello Smigliante Gentile (mandolino.mandola.mandoloncello) e Gian Marco Libeccio (chitarra classica).

Sarà reinterpretata la canzone napoletana, quale ideale punto di connessione tra il classicismo mediterraneo e la ostinata ricerca di essere contemporanei, proponendo brani meno diffusi, se non inesplorati, con la volontà irremovibile di restituire dignità e spessore a questa tradizione, slegandola dall’immagine di vetrina e cercandone l’intimità e l’essenza contemporanea.

Dopo la musica il teatro d’eccellenza nel succorpo vanvitelliano della Real Casa Santa dell’Annunziata  con la rassegna “Tutto il mondo è palcoscenico” dedicata all’arte e alla figura di William Shakespeare, per la direzione artistica di Gianmarco Cesario. Roberto Azzurro sarà di scena al Succorpo dell’Annunziata l’11 maggio con Scarrafunera e il 3 maggio aprirà, con  La ballata del carcere di Reading, la tre giorni di teatro e musica a cura dell’Associazione Wunderkammeral Cimitero delle Fontanelle.

Nel Maggio trovano spazio ormai come da tradizione le bande dei corpi militari. Il 3 maggio  all’Auditorium RAI si terrà lo “Spring concert”,a cura della Banda delle Forze Navali USA in Europa in collaborazione con il coro That’s Napoli Live Show; mentre il 6 nella Sala Scarlatti del Conservatorio di San Pietro a Majella ci sarà il concerto della Banda Musicale dell’Esercito.

Maggio dei Monumenti 2019: Il programma completo di tutti gli eventi

Cuore della manifestazione primaverile, anche quest’anno, sono le numerosevisite guidateche attraverseranno la città in lungo e largo alla scoperta e riscoperta della sua bellezza e dei suoi tesori. Un focus particolare sarà dedicato alla felicità, a Gaetano Filangieri, alla sua opera, ai suoi luoghi, alla sua storia e al Settecento. Sempre presente anche il programma di visite guidate condotte dalle scuole cittadine coordinate dalla storica Fondazione Napoli 99.

La città offre inoltre, in questo momento storico, le più belle mostre di sempre: al Pan gli ultimi giorni di “Escher”, “Muhammad Ali”, “L’Ironia del Sindaco artista. Disegni di Maurizio Valenzi” e la retrospettiva di Elio Washimps; nel Convento di San Domenico Maggiore “Transvantgarbage. Terre dei Fuochi e di Nessuno” mostra fotografica di Marisa Laurito; al Museo di Capodimonte “Caravaggio. Napoli”; al MANN “Canova e l’antico”; nella Basilica della Pietrasanta “Chagall. Sogno d’amore”; nella Cappella Palatina a Maschio Angioino “Crisi e Rinascita” di Marco Campanella;   nella chiesa del Purgatorio ad Arco “Extases” di Ernest Pignon-Ernest; al Museo Filangieri “Un secolo di furore – I caravaggisti del Filangieri” tra le altre…

Maggio dei Monumenti 2019: Il programma completo di tutti gli eventi

Ancora numerosi sono gli appuntamenti che la città e i suoi operatori culturali, a cui va il nostro ringraziamento, offrono per questo mese di arte e cultura. Solo per citarne alcuni ricordiamo il Maggio musicale, concerti di musica classica per la direzione artistica di Michele Campanella in Villa Pignatelli, THAT’S NAPOLI LIVE SHOW, il programma di concerti del Coro della città di Napoli, tutte le domeniche nella Chiesa di San Potito.

Ecco i dettaglio il programma completo della manifestazione:

mercoledì 24 maggio ore 19.00

Auditorium ‘D. Scarlatti’ della RAI di Napoli

La Scarlatti Junior apre il Maggio dei Monumenti 2019 all’insegna del diritto alla felicità

Concerto della Orchestra Scarlatti Junior (112 elementi)

Un evento sinfonico ricco di emozioni, energia e giovialità

musiche di G. Bizet, J. Sibelius, V. Monti, R. Schumann, E. Morricone, A. Piazzolla, B. Persico

direttori Gaetano Russo, Bruno Persico

Le ragazze e i ragazzi della Scarlatti Junior saranno impegnati in un programma ricco di energia, giovialità, emozioni diverse, dalla trascinante Farandole dell’Arlesiana di Bizet, al maestoso respiro del Canto di primavera, poema sinfonico di Jean Sibelius, a una teatrale, movimentatissima versione della Csárdás di Vittorio Monti.  La seconda parte del concerto ripartirà sull’onda di una particolare versione sinfonica del celebre Sogno dalle Scene infantili di Schumann per poi attraversare suggestioni diverse: un’inedita, intensa versione di Here’s to You di Ennio Morricone (dalla colonna sonora del film Sacco e Vanzetti), l’Ave Maria di Piazzolla, un tango che si fa preghiera, per finire con Don Duke, omaggio sinfonico a Duke Ellington composto dal musicista napoletano Bruno Persico espressamente per la Scarlatti Junior.

Ingresso libero fino ad esaurimento posti

dal 1° maggio al 15 giugno

inaugurazione 1° maggio ore 12.00 | apertura dal lunedì-venerdì ore 9-18; sabato ore 9-13

Biblioteca Nazionale, Sala Esposizioni

Il diritto alla felicità. La stagione delle riforme nel Regno di Napoli.

Mostra bibliografica e iconografica che illustra il movimento di opinione che si sviluppa, nella seconda metà del Settecento, intorno alla figura di Gaetano Filangieri, ideatore di un progetto politico di trasformazione dello stato moderno, studioso dotato di una visione di ampio respiro della scena geopolitica, e attento alle idee che prendevano forma anche oltreoceano.

Medici come Domenico Cirillo, giuristi come Francesco Mario Pagano, intellettuali di varia formazione e provenienza, saranno protagonisti di una stagione riformatrice che cercherà di avere una realizzazione nella Repubblica Napoletana del 1799, e che lascerà tracce nella storia del Meridione d’Italia.

Maggio dei Monumenti 2019: Il programma completo di tutti gli eventi

A cura della Biblioteca Nazionale in collaborazione con la Società Napoletana di Storia Patria

Ingresso libero

Info: URP 081 7819210 / 081 7819231

Fino al 2 giugno

Maschio Angioino

Gaetano Filangieri. Lo Stato secondo ragione

Mostra didattica che riproduce documenti e opere d’arte che ripercorrono le tappe della vita di Gaetano Filangieri. Ai documenti riprodotti grazie alla liberalità della direzione del Museo Filangieri si affiancano riproduzioni di rare opere a stampa tratte dalla Biblioteca dell’Istituto Italiano per gli Studi Filosofici. Prima di tutto viene illustrato l’impegno di riformatore di Gaetano Filangieri, segue una sezione dedicata alle opere, si prosegue con i rapporti con la cultura europea, per concludere con le testimonianze sull’eredità intellettuale e morale di Gaetano Filangieri.

A cura dell’Istituto Italiano per gli Studi Filosofici in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura e al Turismo

Info: assessorato.cultura@comune.napoli.it| istitutofilosofico.seg@gmail.com

sabato 4 maggio ore 20.00

Sala degli Specchi dell’Istituto Italiano per gli studi filosofici– via Monte di Dio, 14

Eleonora Pimentel Fonseca, con civica espansione di cuorespettacolo teatrale scritto e diretto da Riccardo De Luca, con Annalisa Renzullinel ruolo di Lenòr.

A cura di Associazione Stati Teatrali

Costo 18 euro

Info: Cell. 3277022940 – 3393113514

domenica 5 maggio ore 19.00

Sala degli Specchi dell’Istituto Italiano per gli studi filosofici– via Monte di Dio, 14

Eleonora Pimentel Fonseca, con civica espansione di cuorespettacolo teatrale scritto e diretto da Riccardo De Luca, con Annalisa Renzullinel ruolo di Lenòr.

A cura di Associazione Stati Teatrali

Costo 18 euro

Info: Cell. 3277022940 – 3393113514

dal 6 maggio al 2 giugno

Palazzo Zevallos Stigliano, via Toledo, 185

Felicità ambita. Immagini pubbliche e private del Settecento napoletano.

Un percorso di approfondimento attraverso le collezioni permanenti di Palazzo Zevallos Stigliano

Il contesto culturale della grande stagione dell’Illuminismo napoletano trovano un momento di potente evocazione in alcune delle opere più significative delle raccolte del museo. Ci si riferisce innanzitutto alle due iconiche vedute dell’olandese italianizzato Gaspar van Wittel con il Largo di Palazzo e la Riviera di Chiaia da Pizzofalcone, frutto dell’esperienza napoletana del pittore, al servizio del viceré duca di Medinacoeli tra il 1699 e il 1702; le due immagini, infatti, la cui esattezza ottica e topografica è il segno di un moderno approccio razionale alla rappresentazione del paesaggio, inaugurano il secolo prospettando le potenzialità di sviluppo sottese a una nuova e più ampia visione del tessuto urbanistico della città.

Il secondo rilevante episodio delle collezioni di Palazzo Zevallos Stigliano collegabile alla cultura dei Lumi è costituito dal ben noto pendant di Gaspare Traversi con il Concerto e la cosiddetta Lettera segreta. La penetrante lucidità con cui l’artista giunge a cogliere in queste due scene accenti di profonda verità umana, superando così la dimensione grottesca insita nella pittura di genere comico-popolare, ha consentito a un’autorevole linea di studi di interpretare le due tele come documento di critica socio-morale nei confronti delle contraddizioni e delle aspettative della nuova borghesia emergente.

A cura di Intesa Sanpaolo | Progetto Cultura e il Dipartimento di Scienze umane e sociali dell’Università degli studi di Napoli «L’Orientale»

Costi: Intero € 5 | Ridotto € 3 |Gratuito per convenzionati, scuole, minori di 18 anni, clienti e dipendenti del Gruppo Intesa Sanpaolo

Info: da martedì a venerdì dalle 10.00 alle 19.00 (ultimo ingresso 18.30) |Sabato e domenica dalle 10.00 alle 20.00 (ultimo ingresso 19.30) | Chiuso il lunedì

Prenotazione obbligatoria per i gruppi e le scuole: www.gallerieditalia.com|info@palazzozevallos.com| Numero verde 800.454229

martedì 7 maggio ore 16.00

Società Napoletana di Storia Patria,  Castel Nuovo (Maschio Angioino)

Ciclo di lezioni su Gaetano Filangieri

Gaetano Filangieri, un intellettuale scomodo

relatore prof. Gerardo Ruggiero

Vita di Gaetano Filangieri (1753-1788) nel contesto sociale e culturale della Napoli settecentesca.

Gerardo Ruggiero, dagli anni ’80 socio della Società Napoletana di Storia Patria, è uno studioso di storia del Mezzogiorno, con particolare riferimento alla storia giuridica e religiosa. È autore di monografie e di numerosi saggi pubblicati su riviste specializzate.

Da circa due decenni ha rivolto parte delle sue ricerche alla figura e all’opera di Gaetano Filangieri, pubblicando nel 1999 un’ampia biografia di questo personaggio. Si segnalano “Gaetano Filangieri. Un uomo, una famiglia, un amore nella Napoli del Settecento”, Guida editore, Napoli 1999, e, il saggio “La Scienza della Legislazione fra empietà e sedizione”, pubblicato in «Frontiera d’Europa» (rivista storica semestrale della Facoltà di Giurisprudenza dell’Università “Federico II”), a.2010 n. 2.

A cura della Società Napoletana di Storia Patria

Ingresso libero

Info: info@storiapatrianapoli.it

giovedì 9 maggio ore 10.00

Istituto Italiano per gli Studi Filosofici, Palazzo Serra di Cassano

Gaetano Filangieri. Lo Stato secondo ragione

Lezione del prof. Antonio Gargano per gli studenti delle scuole secondarie superiori, sul tema della mostra didattica Gaetano Filangieri. Lo Stato secondo ragione in corso al Maschio Angioino

L’incontro, rivolto agli studenti dei licei, si propone di illustrare l’importanza europea dell’opera di Gaetano Filangieri, “il Platone napoletano” come risultato della grande tradizione dell’Umanesimo e dell’Illuminismo meridionali.

Ingresso libero

Info: istitutofilosofico.seg@gmail.com

venerdì 10 maggioore 10.00

Istituto Italiano per gli Studi Filosofici, Palazzo Serra di Cassano

Visita guidata per le scolaresche agli ambienti settecenteschi del Palazzo Serra di Cassano

La visita guidata all’appartamento ducale di Palazzo Serra di Cassano mette in contatto i visitatori con la geniale architettura di Ferdinando San Felice con opere d’arte quali il “Giudizio di Salomone” di Mattia Preti e con ambienti in cui furono discusse le idealità che portarono alla Rivoluzione Napoletana del 1799 e al martirio di Gennaro Serra di Cassano.

Ingresso libero

Prenotazione necessaria: istitutofilosofico.seg@gmail.com

sabato 11 maggio ore 20.30

Chiostro del Convento di San Domenico Maggiore – vico San Domenico

Minirassegna “I Colori della Felicità”

Spettacoli tratti da classici della letteratura che disegnano un ideale arco dei colori e delle sfumature della felicità.

A cura dell’Associazione Culturale Il Pozzo e il Pendolo

Costo: intero 16 euro – ridotto 12 euro

Info: tel. 0815422088 – cell. 34736079213

domenica 12 maggio ore 11.00

Maschio Angioino/Castel Nuovo– Sala della Loggia

Il Festival incontra i giovani”

Pasquale Evangelista e Gennaro Musella, pianoforte a quattro mani Musiche di Mozart e Ravel

a cura dell’associazione Napolinova in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura e al Turismo

Ingresso libero fino ad esaurimento posti

Info:info@associazionenapolinova.it– 347.8430019

domenica 12 maggio ore 19.00

Maschio Angioino/Castel Nuovo

XXI Festival Pianistico;  Il ‘700: il classicismo, la nascita delle forme e i suoi sviluppi”
Alessandro Drago e Nicoletta Basta , pianoforte a quattro mani

“Il pianoforte a quattro mani dal ‘700 al ‘900” Musiche di Mozart, Schubert e Debussy

a cura dell’associazione Napolinova in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura e al Turismo

Ingresso libero fino ad esaurimento posti

Info: info@associazionenapolinova.it– 347.8430019

domenica 12 maggio ore 20.30

Chiostro del Convento di San Domenico Maggiore – vico San Domenico

Minirassegna “I Colori della Felicità”

Spettacoli tratti da classici della letteratura che disegnano un ideale arco dei colori e delle sfumature della felicità.

A cura dell’Associazione Culturale Il Pozzo e il Pendolo

Costo: intero 16 euro – ridotto 12 euro

Info: tel. 0815422088 – cell. 34736079213

martedì 14 maggio ore 16.00

Società Napoletana di Storia Patria,  Castel Nuovo (Maschio Angioino)

Ciclo di lezioni su Gaetano Filangieri

La Scienza della Legislazione

relatore prof. Gerardo Ruggiero

Descrizione dell’opera filangieriana e del percorso culturale che portò alla sua elaborazione.  Sua fortuna dal 1780 ad oggi in una prospettiva europea

Gerardo Ruggiero, dagli anni ’80 socio della Società Napoletana di Storia Patria, è uno studioso di storia del Mezzogiorno, con particolare riferimento alla storia giuridica e religiosa. È autore di monografie e di numerosi saggi pubblicati su riviste specializzate.

Da circa due decenni ha rivolto parte delle sue ricerche alla figura e all’opera di Gaetano Filangieri, pubblicando nel 1999 un’ampia biografia di questo personaggio. Si segnalano “Gaetano Filangieri. Un uomo, una famiglia, un amore nella Napoli del Settecento”, Guida editore, Napoli 1999, e, il saggio “La Scienza della Legislazione fra empietà e sedizione”, pubblicato in «Frontiera d’Europa» (rivista storica semestrale della Facoltà di Giurisprudenza dell’Università “Federico II”), a.2010 n. 2.

A cura della Società Napoletana di Storia Patria

Ingresso libero

Info: info@storiapatrianapoli.it

giovedì 16 maggioore 21.00

Sala Ichòs, Via Principe di San Nicandro 32, San Giovanni a Teduccio

La felicità a Napoli: Goethe incontra Filangieri.

Parole, musica, immagini.

Con letture di Enzo Salomone e l’accompagnamento musicale del Piccolo Ensamble Barocco formato da Manuela Albano (violoncello), Roberta Andalò (voce) Tina Soldi (clavicembalo)

Al centro dello spettacolo sarà la riflessione del grande filosofo napoletano Gaetano Filangieri sul tema della felicità, inserita nella splendida cornice della città partenopea, tappa obbligata del gran tour che portava a Napoli i più grandi intellettuali europei del tempo. Tra questi il grande scrittore e poeta tedesco Wolfang Goethe che incontrò il filosofo napoletano in occasione della sua permanenza nella nostra città. Nel corso dello spettacolo si alterneranno la lettura di brani particolarmente significativi dei due grandi intellettuali, intervallati da musica colta e popolare del ‘700. Il tutto sarà accompagnato da un ricco corredo iconografico basato su pitture e stampe che riproducono la Napoli del tempo.

A cura del Certamen Vichiano

Ingresso libero

Info: domenico.bianco49@gmail.com

giovedì 16 maggio ore 19.00

Sala degli Specchi dell’Istituto Italiano per gli studi filosofici– via Monte di Dio, 14

Montedidio Racconta – I edizione

Eleonora Pimentel Fonseca, con civica espansione di cuorespettacolo teatrale scritto e diretto da Riccardo De Luca, con Annalisa Renzullinel ruolo di Lenòr.

Su invito e prenotazione

Info: Tel. 081.19361500 – Cell. 3392627461 – segreteria@montedidioracconta.com

www.montedidioracconta.com

venerdì 17 maggioore 10.00

Istituto Italiano per gli Studi Filosofici, Palazzo Serra di Cassano

Visita guidata per le scolaresche agli ambienti settecenteschi del Palazzo Serra di Cassano

La visita guidata all’appartamento ducale di Palazzo Serra di Cassano mette in contatto i visitatori con la geniale architettura di Ferdinando San Felice con opere d’arte quali il “Giudizio di Salomone” di Mattia Preti e con ambienti in cui furono discusse le idealità che portarono alla Rivoluzione Napoletana del 1799 e al martirio di Gennaro Serra di Cassano.

Ingresso libero

Prenotazione necessaria: istitutofilosofico.seg@gmail.com

venerdì 17 maggio ore 10.30

Università degli studi Parthenope – via Ammiraglio Ferdinando Acton, 38

Montedidio Racconta – I edizione

Convegno  Il diritto alla felicità: da Gaetano Filangieri a Donald Trump

Info: Tel. 081.19361500 – Cell. 3392627461 – segreteria@montedidioracconta.com

www.montedidioracconta.com

sabato 18 maggioore 12.00

Casina Pompeiana, Villa Comunale

La ricerca della felicità è anche nella musica che parte da Napoli …

Concerto del Coro Universitario “Joseph Grima”

Stefano Innamorati al piano

Luigi Grima, direttore

Musiche e testi di A. Willaert, O. di Lass, S. D’Esposito, M. Costa-S.di Giacomo, S. Gambardella, P.Tosti, A.Vian, G. Rossini

Ingresso libero

Info: www.corouniversitariojosephgrima.it

domenica 19 maggio ore 11.00

Museo di Capodimonte

Itinerario alla scoperta della Felicità

Approfondimento storico artistico gratuito, compreso nel biglietto di ingresso al Museo, nelle sale al primo piano dell’Appartamento Reale della durata di 40 minuti. L’itinerario valorizza i diversi approcci alla felicità nei vari ceti sociali dell’epoca soffermando l’attenzione dei visitatori su alcuni dipinti del Museo (Hackert – mietitura e vendemmia nella tenuta al Carditello; Volaire – Notturno napoletano con tarantella in riva al mare; Hackert – caccia sul lago Furano; Vernet – Carlo di Borbone a caccia di folaghe sul lago di Licola; Sebastiani – Ritratto di Carlo III in abiti da cacciatore; selezione di alcune scene di opere raffigurate sul servizio dell’oca – 1793/95).

Prenotazione obbligatoria all’indirizzo mail mu-cap.accoglienza.capodimonte@beniculturali.it

Info: www.museocapodimonte.beniculturali.it

domenica 19 maggio ore 11.00

Maschio Angioino/Castel Nuovo  – Sala della Loggia

Il Festival incontra i giovani”

Alessandro Simoni -Musiche di Beethoven, Scriabin, Mendelssohn/Rachmaninov

a cura dell’associazione Napolinova in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura e al Turismo

Ingresso libero fino ad esaurimento posti

Info:info@associazionenapolinova.it– 347.8430019

domenica 19 maggio ore 19.00

Maschio Angioino/Castel Nuovo

XXI Festival Pianistico;  Il ‘700: il classicismo, la nascita delle forme e i suoi sviluppi”

Domenico Monaco , pianoforte

“Dal classicismo al romanticismo” Musiche di Mozart, Beethoven e Liszt

a cura dell’associazione Napolinova in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura e al Turismo

Ingresso libero fino ad esaurimento posti

Info:info@associazionenapolinova.it– 347.8430019

martedì 21 maggio ore 15.00

Convento di San Domenico Maggiore, Sala del Capitolo

A cura del Master di II livello in drammaturgia e cinematografia – Università degli Studi di Napoli Federico II

Ingresso libero

Info: vincenzo.caputo@unina.it

martedì 21 maggio ore 16.00

Società Napoletana di Storia Patria,  Castel Nuovo (Maschio Angioino)

Ciclo di lezioni su Gaetano Filangieri

Il diritto alla felicità

relatore prof. Gerardo Ruggiero

Analisi di alcune tematiche filangieriane (riforme politiche e sociali, carenze del sistema giudiziario, diritti umani) che ne rivendicano l’attualità.

Gerardo Ruggiero, dagli anni ’80 socio della Società Napoletana di Storia Patria, è uno studioso di storia del Mezzogiorno, con particolare riferimento alla storia giuridica e religiosa. È autore di monografie e di numerosi saggi pubblicati su riviste specializzate.

Da circa due decenni ha rivolto parte delle sue ricerche alla figura e all’opera di Gaetano Filangieri, pubblicando nel 1999 un’ampia biografia di questo personaggio. Si segnalano “Gaetano Filangieri. Un uomo, una famiglia, un amore nella Napoli del Settecento”, Guida editore, Napoli 1999, e, il saggio “La Scienza della Legislazione fra empietà e sedizione”, pubblicato in «Frontiera d’Europa» (rivista storica semestrale della Facoltà di Giurisprudenza dell’Università “Federico II”), a.2010 n. 2.

A cura della Società Napoletana di Storia Patria

Ingresso libero

Info: info@storiapatrianapoli.it

mercoledì 22 maggio ore 11.00

Liceo “Antonio Genovesi”, P.zza del Gesù Nuovo

Lezioni nelle scuole

Felicità pubblica, felicità privata: un dibattito settecentesco

Condotta da Anna Maria Rao docente dell’Università degli Studi di Napoli “Federico II”

a cura dell’Istituto italiano per gli studi storici

Info: istituto@iiss.it

giovedì 23 maggio ore 19.00

Mediateca dell’Institut français Napoli, Via F. Crispi, 86

Alla ricerca della felicità

Le relazioni intellettuali e culturali tra francesi e italiani all’epoca dell’Illuminismo con Gilles Bertrand (Université Grenoble-Alpes) e Anna-Mario Rao (Università Federico II)

A cura dell’’Institut français Napoli

Ingresso libero

Info: www.institutfrancais-napoli.com

giovedì 23 maggioore 18.30

Maschio Angioino, Sala Loggia

La felicità a Napoli: Goethe incontra Filangieri.

Parole, musica, immagini.

Con letture di Enzo Salomone e l’accompagnamento musicale del Piccolo Ensamble Barocco formato da Manuela Albano (violoncello), Roberta Andalò (voce) Tina Soldi (clavicembalo)

Al centro dello spettacolo sarà la riflessione del grande filosofo napoletano Gaetano Filangieri sul tema della felicità, inserita nella splendida cornice della città partenopea, tappa obbligata del gran tour che portava a Napoli i più grandi intellettuali europei del tempo. Tra questi il grande scrittore e poeta tedesco Wolfang Goethe che incontrò il filosofo napoletano in occasione della sua permanenza nella nostra città. Nel corso dello spettacolo si alterneranno la lettura di brani particolarmente significativi dei due grandi intellettuali, intervallati da musica colta e popolare del ‘700. Il tutto sarà accompagnato da un ricco corredo iconografico basato su pitture e stampe che riproducono la Napoli del tempo.

A cura del Certamen Vichiano in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura e al Turismo del Comune di Napoli

Ingresso libero

Info: domenico.bianco49@gmail.com

venerdì 24 maggioore 10.00

Istituto Italiano per gli Studi Filosofici, Palazzo Serra di Cassano

Visita guidata per le scolaresche agli ambienti settecenteschi del Palazzo Serra di Cassano

La visita guidata all’appartamento ducale di Palazzo Serra di Cassano mette in contatto i visitatori con la geniale architettura di Ferdinando San Felice con opere d’arte quali il “Giudizio di Salomone” di Mattia Preti e con ambienti in cui furono discusse le idealità che portarono alla Rivoluzione Napoletana del 1799 e al martirio di Gennaro Serra di Cassano.

Ingresso libero

Prenotazione necessaria: istitutofilosofico.seg@gmail.com

sabato 25 maggio ore 20.30

Chiostro del Convento di San Domenico Maggiore – vico San Domenico

Minirassegna “I Colori della Felicità”

Spettacoli tratti da classici della letteratura che disegnano un ideale arco dei colori e delle sfumature della felicità.

A cura dell’Associazione Culturale Il Pozzo e il Pendolo

Costo: intero 16 euro – ridotto 12 euro

Info: tel. 0815422088 – cell. 34736079213

domenica 26 maggio ore 11.00

Museo di Capodimonte

Itinerario alla scoperta della Felicità

Approfondimento storico artistico gratuito, compreso nel biglietto di ingresso al Museo, nelle sale al primo piano dell’Appartamento Reale della durata di 40 minuti. L’itinerario valorizza i diversi approcci alla felicità nei vari ceti sociali dell’epoca soffermando l’attenzione dei visitatori su alcuni dipinti del Museo (Hackert – mietitura e vendemmia nella tenuta al Carditello; Volaire – Notturno napoletano con tarantella in riva al mare; Hackert – caccia sul lago Furano; Vernet – Carlo di Borbone a caccia di folaghe sul lago di Licola; Sebastiani – Ritratto di Carlo III in abiti da cacciatore; selezione di alcune scene di opere raffigurate sul servizio dell’oca – 1793/95).

Prenotazione obbligatoria all’indirizzo mail mu-cap.accoglienza.capodimonte@beniculturali.it

Info: www.museocapodimonte.beniculturali.it

domenica 26 maggio ore 11.00

Maschio Angioino/Castel Nuovo  – Sala della Loggia

Il Festival incontra i giovani”

Maddalena Piccirillo –Musiche di Mozart

a cura dell’associazione Napolinova in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura e al Turismo

Ingresso libero fino ad esaurimento posti

Info:info@associazionenapolinova.it– 347.8430019

domenica 26 maggio ore 11.00

Maschio Angioino/Castel Nuovo

XXI Festival Pianistico;  Il ‘700: il classicismo, la nascita delle forme e i suoi sviluppi”

Fiorenzo Pascalucci , pianoforte

“Il classicismo: dall’Europa all’America”Musiche di Mozart, Grieg e Gershwin.

a cura dell’associazione Napolinova in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura e al Turismo

Ingresso libero fino ad esaurimento posti

Info:info@associazionenapolinova.it– 347.8430019

domenica 26 maggio

Piazza Mercato

SegninVersi: attacco d’arte poetico

L’associazione Poesie Metropolitanein collaborazione con il Consorzio “Antiche Botteghe Tessili”di piazza Mercato e le Associazioni Retake Napoli, Sii Turista della tua cittàe NAcosaorganizzano la manifestazione che, a conclusione del concorso di poesia sul tema “Diritto alla Felicità”, vedrà le opere vincitrici rielaborate da artisti quali Antonio Conte, Valentina Guerra, Maria Rosaria Mottola, Flavia Flab, Veronica Rastelli e disegnate sulle saracinesche delle attività commerciali che hanno aderito al progetto. L’evento sarà accompagnato dalla creazione e decorazione di fioriere ed altri arredi urbani e dalle performance artistiche che faranno rivivere la storia e le tradizioni di una delle piazze più antiche della città.

Ingresso libero

Info: poesiemetropolitane@gmail.com

domenica 26 maggio ore 20.30

Chiostro del Convento di San Domenico Maggiore – vico San Domenico

Minirassegna “I Colori della Felicità”

Spettacoli tratti da classici della letteratura che disegnano un ideale arco dei colori e delle sfumature della felicità.

A cura dell’Associazione Culturale Il Pozzo e il Pendolo

Costo: intero 16 euro – ridotto 12 euro

Info: tel. 0815422088 – cell. 34736079213

mercoledì 29 maggio ore 17.00

Museo Filangieri, via Duomo 288

Presentazione Accademia Filangieri-Della Porta e convegno dal titolo Napoli capitale della cultura europea: la modernità del pensiero di Filangieri e Della Porta

L’Accademia “G.B. della Porta – G. Filangieri” è un’Associazione culturale senza scopi politici e di lucro. E’ intitolata ai due studiosi che dalle Città di Napoli e Vico Equense proiettarono fulgidamente il pensiero meridionale sul palcoscenico europeo, riproponendo così all’ attenzione degli studiosi l’origine e la forza delle idee che nacquero in questi luoghi, e che ancora vivono. I campi di indagine sono sia il pensiero storico, filosofico, sociale, letterario, scientifico, politico e giuridico, sia la produzione letteraria, artistica e scientifica di questo periodo, e la loro influenza sul clima culturale europeo anche attuale. L’evento è volto a presentare il ruolo dell’Accademia nel campo culturale napoletano e non solo e nei suoi contenuti.

Ingresso libero

venerdì 31 maggio ore 11.00

Liceo statale “Piero Calamandrei”, Via Comunale Maranda, 1

Lezioni nelle scuole

Vivere nella Repubblica di Platone.Vico, Filangieri e la felicità comune

Lezione condotta da Davide Grossi (Editor Salerno editrice; Università Europea di Roma)

a cura dell’Istituto italiano per gli studi storici

Info: istituto@iiss.it

sabato 1 giugnoore 12.00

Maschio Angioino, cortile

La ricerca della felicità è anche nella musica che parte da Napoli …

Concerto del Coro Universitario “Joseph Grima”

Stefano Innamorati al piano

Luigi Grima, direttore

Musiche e testi di A. Willaert, O. di Lass, S. D’Esposito, M. Costa-S.di Giacomo, S. Gambardella, P.Tosti, A.Vian, G. Rossini

Ingresso libero

Info: www.corouniversitariojosephgrima.it

sabato 1° giugno ore 20.30

Chiostro del Convento di San Domenico Maggiore – vico San Domenico

Minirassegna “I Colori della Felicità”

Spettacoli tratti da classici della letteratura che disegnano un ideale arco dei colori e delle sfumature della felicità.

A cura dell’Associazione Culturale Il Pozzo e il Pendolo

Costo: intero 16 euro – ridotto 12 euro

Info: tel. 0815422088 – cell. 34736079213

domenica 2 giugno ore 11.00

Maschio Angioino/Castel Nuovo  – Sala della Loggia

Il Festival incontra i giovani”

Concerto dei vincitori del Premio Pianistico internazionale Napolinova

a cura dell’associazione Napolinova in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura e al Turismo

Ingresso libero ad esaurimento posti

Info: info@associazionenapolinova.it– 347.8430019

domenica 2 giugno ore 19.00

Maschio Angioino/Castel Nuovo

XXI Festival Pianistico;  Il ‘700: il classicismo, la nascita delle forme e i suoi sviluppi”

Fabrizio Romano, pianoforte “Dalle origini alla rivoluzione.”
Musiche di Haydn, Grieg e  Musorgskij

a cura dell’associazione Napolinova in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura e al Turismo

Ingresso libero ad esaurimento posti

Info:info@associazionenapolinova.it– 347.8430019