Indagine sulla qualità della vita, Bolzano prima: Napoli 108ma

715
Indagine sulla qualità della vita, Bolzano prima: Napoli 108ma

La ricerca di Italia Oggi sulla qualità della vita incorona Bolzano (Roma in calo, Napoli 108ma).

L’edizione numero 26 dell’indagine sulla qualità della vita nelle città, realizzata da Italia Oggi in collaborazione con l’università La Sapienza di Roma, incorona Bolzano. A seguire, Trento e Belluno (l’anno scorso in vetta a questa speciale classifica).

Lontanissime le grandi città. Roma è in 85esima posizione (perdendo ben 18 posizioni rispetto al 2017), mentre Milano si attesta 55esima (in salita di due posizioni). Napoli (108) e Palermo (106) risultano stabili rispetto all’anno scorso. Ultimo posto per Vibo Valentia.

Dunque, la provincia, con i suoi ritmi più lenti e garbati, con la maggiore cura del territorio e la buona amministrazione, è di nuovo in testa. Un’altra indicazione interessante che emerge dall’analisi è che la città italiana ideale ha mediamente 100mila abitanti.

Nelle prime 40 posizioni, infatti, solo Verona e Padova ne hanno poco più di 200mila mentre Brescia, Parma, Modena, Reggio Emilia, Bergamo, Trento, Forlì, Vicenza, Bolzano e Piacenza ne hanno più di 100mila, tutte le altre 28 città hanno un numero di abitanti inferiore. Tale indagine, inoltre, evidenzia nuovamente la contrapposizione tra il prosperoso Nord e un Mezzogiorno che è ancora indietro, nonostante qualche segnale di ripresa.

La ricerca fotografa modelli virtuosi, criticità e cambiamenti in atto nelle province e nelle principali aree del Paese. Sono nove le griglie dell’analisi: affari e lavoro, ambiente, criminalità, disagio sociale e personale, popolazione, servizi finanziari e scolastici, sistema salute, tempo libero e tenore di vita.