Guida Michelin 2019, Napoli conquista la vetta con 24 ristoranti

459

Ecco la nuova Guida Michelin 2019 con 367 ristoranti stellati. Napoli è tra le prime posizioni con 24 ristoranti.

E’ stata presentata a Parma la nuova Guida Michelin 2019 che raccoglie ben 367 ristoranti stellati. Tanti nuovi chef si sono aggiudicati il primato delle ‘Tre Stelle’. Inoltre sono state evidenziate 29 novità a 1 stella per un totale di 318 ristoranti, mentre rimane invariato (39) il numero di ristoranti a due stelle e dieci sono quelli a tre stelle.

Guida Michelin 2019, Napoli conquista la vetta con 24 ristoranti

Napoli si afferma tra i primi posti in classifica con 24 ristoranti, Roma passa in seconda posizione, mentre Bolzano riconquista il terzo posto. A seguire Milano e Cuneo.

Al Sud, ancora una volta assente dalla squadra delle tre stelle, arriva una nuova stella in Calabria al ristorante Quafiz delle chef Nino Rossi a Santa Caterina d’Aspromonte.

Mentre in Sardegna, a Porto Cervo (Sassari) Italo Bassi riconquista la stella al ristorante ConFusion Lounge. A Verona invece ritrova l’antico splendore I 12 apostoli di Mauro Buffo che rappresenta la quarta generazione.

Al Nord la Lombardia è la regione più stellata con 60 ristoranti, il Piemonte va in seconda posizione con 45, mentre la Campania si colloca al terzo posto.

A perdere una stella sono Stazione di Posta a Roma; Antica Osteria del Cameli nel bergamasco; La Conchiglia ad Arma di Taggia (Im); San Giorgio a Cervia; Emilio a Fermo; Ilario Vinciguerra a Gallarate, La Clusaz in Val d’Aosta; Castel Fregsburg a Merano; Armani a Milano; Antonello Colonna a Roma; Magnolia a Roma; Dopolavoro a Venezia.