Festa nel verde al Gruccione per l’unione civile di Enzo e Massimiliano

173
Festa nel verde al Gruccione per l'unione civile di Enzo e Massimiliano

Enzo e Massimiliano si sono conosciuti quattro anni fa e hanno festeggiato la loro unione tra il verde della natura, i suoni della tammorra e gli affetti degli amici e parenti.

di Giuseppe Giorgio – Sono stati i poetici e suggestivi vigneti di Piedirosso e le bucoliche atmosfere dell’Agriturismo “Il Gruccione” a Pozzuoli, a fare da briosa ed amena cornice per la festa legata all’unione civile di Enzo e Massimiliano.

Tant’è che amanti della tradizione, dell’antico, del rustico e di tutto che ciò che si collega alla civiltà contadina ed alla natura incontaminata, la felice ed affiatata coppia non ha avuto esitazione nel scegliere per i propri festeggiamenti la bella azienda situata in località Montespina e guidata da Antonio Iovino.

Festa nel verde al Gruccione per l'unione civile di Enzo e Massimiliano

Ed è stato lo stesso popolare ed apprezzato viticoltore insieme alla moglie Teresa, ad accogliere Massimiliano ed Enzo ed a guidarli attraverso una giornata ricca di emozioni e bontà gastronomiche.

Così, dopo una cerimonia significativa e simbolica svoltasi tra le viti poste alle pendici del vulcano Solfatara e nel cuore dei Campi Flegrei, che ha fatto seguito al rito dell’unione civile ufficiale, a prendere corpo tra gli alberi di arance, limoni, mandarini, mela annurca, pesche e susine, è stato un banchetto in grado di mettere d’accordo anche i palati più esigenti.

Ovvero, una grande passerella di piatti tipici studiati per l’occasione e realizzati con estro e maestria dagli chef di casa, Salvatore Di Meo e Giuseppe Iovino. E proprio tra le musiche popolari di una terra millenaria come quella puteolana ed i freschi vinelli di casa Iovino come il Piedirosso “Gruccione “ e la Falanghina “Grande Farnia”, a conquistare i tanti parenti ed amici intervenuti per festeggiare la simpatica coppia, sono stati, tra i tanti, piatti come il polpo arrosto con anelli di cipolla croccante, il baccalà in crosta di mandorle, i paccheri alla Nerano, la pasta e patate con la provola, fino a giungere alle prelibatezze di carne, alle graffe fatte in casa ed alla torta nuziale.

Festa nel verde al Gruccione per l'unione civile di Enzo e Massimiliano

“Siamo amanti del bello – hanno dichiarato Enzo e Massimiliano – ci siamo conosciuti quattro anni fa e questa giornata tra il verde della natura, i suoni della tammorra e gli affetti degli amici e parenti, ci riempie di gioia”. “Sono stato ben felice – ha detto dal canto suo Antonio Iovino – di ospitare i nuovi amici per una festa all’insegna dell’intelligenza, della lungimiranza e del bello”.

Una festa davvero ben riuscita quella organizzata all’Agriturismo “Il Gruccione” che giungendo alle tradizionali bomboniere ha ancora una volta ribadito le ampie vedute dei due protagonisti del matrimonio che, per i loro ospiti, hanno scelto una deliziosa ampolla di olio extra vergine d’oliva da sempre considerato come simbolo di ricchezza e di prosperità nonché di purezza, di avvicinamento e di legami forti, armonici e durevoli.