Edenlandia chiama, Napoli risponde: 1200 ingressi nella prima mattina

1328
Edenlandia: Domani grande festa con prezzi scontati al 50 % e tante novità

Fuorigrotta: il primo giorno di apertura al pubblico di Edenlandia ha registrato una grande affluenza (con molti “bambini di ieri” che vi hanno portato i loro figli).

Dopo una lunghissima attesa, Edenlandia, lo storico parco giochi di Napoli, ha finalmente riaperto al pubblico oggi, giovedì 26 luglio 2018. La grande festa di ieri sera (che ha registrato il tutto esaurito) è stata certamente emozionante, come lo è stato rivedere le giostre anche con la luce del sole. Il parco per eccellenza della città di Napoli ha dunque riaperto le porte ai suoi innamorati, che hanno risposto presente: la prima mattinata è stata un successo, visto che sono stati registrati tra le 9 e le 12 oltre 1200 ingressi, che neanche il gran caldo ha potuto contenere. In particolare, erano forse più emozionati di tutti i “bambini” di ieri, tornati nel parco giochi dopo tanto tempo in compagnia dei loro figli:Edenlandia, ecco come funziona l'ingresso al parcoQuesto luogo rappresenta la nostra infanzia – dichiarano a “Il Mattino” alcuni di loro- ed ora è bellissimo poterci ritornare con i propri figli. Non c’è parco in città più rappresentativo di questo e certamente sarà così anche per i bambini di oggi. All’interno abbiamo trovato gran parte delle vecchie attrazioni ma anche tante giostre nuove. Quello che ci aspettavamo è esattamente quello che abbiamo trovato. La vecchia Edenlandia che torna a far sorridere una città che non aspettava altro che rivivere appieno il suo parco dei divertimenti”. L’ennesima dimostrazione di quanto Edenlandia (nata nel 1965 e per il cui restauro sono stati spesi 8 milioni di euro) rappresenti un pezzo di storia per tante generazioni di bambini partenopei, in attesa che entri anche nel cuore degli attuali “più piccoli”. Non c’è dubbio che questo accadrà molto presto, tra i giri con Dumbo e sul celebre trenino, i tronchi, tante altre giostre e le gustose graffe.