Concorsone Regione Campania: il 17 ottobre parte la correzione delle preselettive

231
Concorsone Regione Campania: il 17 ottobre parte la correzione delle preselettive

Concorsone Regione Campania: Formez ha comunicato che la correzione delle prove preselettive per 2243 assunzioni a tempo indeterminato inizierà da giovedì 17 ottobre.

A tre settimane dalla conclusione delle preselettive alla Mostra d’Oltremare di Napoli, Formez (ente incaricato della selezione) ha fatto sapere sul proprio sito che le correzioni delle prove del concorsone della Regione Campania per 2243 assunzioni a tempo indeterminato inizieranno giovedì 17 ottobre, presso la sede di Formez PA (sita in Roma, viale Marx 15).

Si parte con i profili rientranti nella categoria D (ovvero quelli per laureati, che concorrono per 963 posti), con la correzione che “continuerà nei successivi giorni feriali, fino al definitivo completamento”. A seguire si procederà alla correzione delle prove dei profili rientranti nella categoria C (ovvero quelli per diplomati, che concorrono per 1280 posti).

La correzione sarà aperta al pubblico ma, per motivi organizzativi e di spazio, si può accedere in sala al massimo “in gruppi di 70 persone alla volta”. L’ente ha inoltre specificato che “all’esito della correzione di tutti gli elaborati di ciascuna prova preselettiva sarà effettuata e pubblicata la graduatoria finale”.Concorsone Regione Campania: il 17 ottobre parte la correzione delle preselettive Come riportato da “Il Mattino”, le correzioni dovrebbero terminare nell’ultima decade di ottobre: secondo le voci che filtrano da Palazzo Santa Lucia, occorreranno 5 o 6 giorni lavorativi.

Le preselettive (cui hanno partecipato ben 142mila candidati) si erano concluse il 24 settembre: tale ritardo per l’avvio delle correzioni ha suscitato anche il malumore del governatore Vincenzo De Luca.

Qualche giorno fa, lo stesso De Luca aveva auspicato che i vincitori della selezione potessero iniziare a lavorare entro Natale: c’è ora da capire se tale ritardo cambierà la tempistica.

Concorsone Regione Campania: le fasi successive alla preselettiva

Supereranno la prova preselettiva un numero di candidati pari a 4 volte il numero dei posti messi a concorso per ogni singolo profilo.

Seguiranno poi una prova scritta (60 quesiti a risposta multipla) e i tirocini formativi retribuiti di 10 mesi presso i Comuni e gli Enti preposti. Quindi altra prova scritta, colloquio finale e assunzione a tempo indeterminato.