“AMAREMARE”, l’arte per liberare il mare e l’ambiente dalla plastica

298

L’evento “AMAREMARE” liberare il mare e l’ambiente dalla plastica nell’ambito della  rassegna Stati Generali del Mare 2019 ideata dalla Delegata Mare per il Comune di Napoli, Dott.ssa Daniela Villani.

L’Associazione Primavera Arte di Ilva Primavera, ha  presentato nella Sala Biblioteca del Complesso San Domenico Maggiore, l’evento “AMAREMARE” liberare il mare e l’ambiente dalla plastica nell’ambito della  rassegna Stati Generali del Mare 2019 ideata dalla Delegata Mare per il Comune di Napoli, Dott.ssa Daniela Villani.

L’arte salverà il Mare e l’ambiente, è un evento “AMAREMARE ” che vuole accendere i riflettori su una tematica che sta diventando uno dei peggiori incubi di questo secolo e che vuole stimolare l’attenzione verso questo inquinante (plastica) e contribuire a creare consapevolezza, soprattutto negli artisti pittori, di utilizzare i rifiuti di plastica non per riciclarli, nel senso classico del termine, ma per dargli una nuova vita, creando opere d’arte che prendono vita proprio da infiniti pezzi di plastica.

Hanno partecipato alla mostra collettiva MARE D’ARTE i valenti artisti pittori : Concetta de Dominicis , Adriana Mallano, Antonella Lieto, Carmen Caruso, Maria Rosaria Malatesta, Emilia Milly Lombardi, Emilia Sensale, Nello Caruso, Luciana Ruoppolo, Carmela Bianco, Kseniya Pashchenko, Romolo Piantino, Lucia Caiazza, Ivana Storto, Luciano Romualdo, Sara Cerasuolo, Secondulfo Jole, Mariangela Scopano, Ludovica Zagordi, Melina Cesarano, Sandro Ferrarart, Salvador Art, Raffaela Russo, Antonio Cafiero, Salvatore di Palma, Mario Romano, Borsacchi Marilisa, Maria Rosaria Marchi, Vanna Veglia, nonché i fotografi : Massimiliano Giuliani , Fernando Alfieri e Ylenia Caliendo , Chiara Colato facenti parte del CSF Formazione.

Le opere pittoriche marine sono state accompagnate da pensieri degli artisti che Ilde Rampino, scrittrice, ha commentato e valorizzato, con un suo elaborato, le emozioni che hanno stimolato la creatività degli artisti sul tema ambiente.

Inoltre l’evento ha coivolto gli eccellenti artisti:

Ciro Sciallo ,cantautore e compositore di brani sull’ambiente, definito la sentinella del Creato. Sergio Simone De Simone, chitarrista, cantautore e compositore , unitamene al mandolinista M°Eugenio Alfano.

Momenti di danza di

– Candida Grimolizzi e the oriental Company

– Candida e Rita Grimolizzi della New Generation Dance.

– Imma Gaudimonte, Dance Instructor salsa e tango

– Maria Grazia Altieri , danze popolari ed echi del Mediterraneo

– Tammorrasia Antonio D’Auria- gruppo musica popolare

Ilva Primavera ha interpretato melodie sul tema “mare”, accompagnata al piano dal valente musicista Raffaele Marzano.

Erano presenti anche le istituzioni e in particolare: Il Capo gruppo al Comune di Napoli Mario Coppeto, Il Vice Presidente Consiglio comunale Fulvio Frezza, il Presidente 5 Municipalità Paolo De Luca , Angela Procaccini Collaboratrice del Vice Sindaco, il critico d’arte e sociologo Maurizio Vitiello, il giornalista pubblicista e critico teatrale Pino Cotarelli e Franco Capasso di Teleblu’.