01-12-20 | 12:42

Associazione Scarlatti: in concerto il Quartetto Henao e il pianista Costantino Catena

Home Cultura Associazione Scarlatti: in concerto il Quartetto Henao e il pianista Costantino Catena
- Advertisement -

Notizie più lette

Ampio successo per il Napoli Carpisa Yamamay Calcio Femminile

Torna al successo il Napoli Carpisa Yamamay Calcio Femminile. Battuto 4-0 il Nebrodi, riparte la corsa al quarto posto. Torna al successo il Napoli Carpisa...

Torino, la moglie lo allontana: lui va in auto e si dà fuoco

Ultime notizie di cronaca italiana. Dopo aver litigato con la moglie si è rinchiuso nella sua auto e ha appiccato le fiamme alla vettura. La...

Coronavirus a Caserta, buone notizie: sono in netto aumento i guariti

Coronavirus a Caserta: in aumento il numero di guariti dal Covid 19 (una ventina negli ultimi giorni). Buone notizie sull’emergenza Coronavirus nel Casertano, dove sono...

Ultime Notizie: Bacoli, è polemica sui rifiuti trasferiti in area di sosta

Ultime Notizie Fa discutere a Bacoli la procedura di trasferimento dei rifiuti eseguita in città, in un'area di sosta pubblica. L’attivista Nestore Antonio Sabatano, presidente...
97e9c55facf9f93382c497eef91bdf9b?s=120&d=mm&r=g
Carlo Farinahttps://www.2anews.it
Carlo Farina - cura la pagina della cultura, arte con particolare attenzione agli eventi del Teatro San Carlo, laureato in Beni culturali, giornalista.

Associazione Scarlatti: Proseguono gli appuntamenti con “Musica sotto le stelle” a Villa Pignatelli. Ancora una serata per martedì 4 agosto con il Quartetto Henao e il pianista Costantino Catena.

La rassegna musicale all’aperto nei giardini di Villa Pignatelli con i concerti della Associazione Scarlatti in collaborazione con la Direzione regionale Musei Campania, diretta da Marta Ragozzino e Villa Pignatelli, diretta da Fernanda Capobianco, dedica l’ultimo appuntamento prima della pausa estiva ad un concerto che fa parte di un progetto nazionale di rilancio culturale e riattivazione dei territori: MUSICA CON VISTA promosso dal Comitato Amur, del quale la Associazione Alessandro Scarlatti fa parte.

Associazione Scarlatti: in concerto il Quartetto Henao e il pianista Costantino Catena
Costantino Catena

MUSICA CON VISTA è un progetto nazionale di sedici concerti tra luglio e settembre 2020, diffuso all’aria aperta in Lombardia, Veneto, Friuli-Venezia Giulia, Emilia Romagna, Umbria e Campania: parchi, giardini, chiostri e cortili di dimore storiche e palazzi tornano a vivere con la musica di giovani gruppi da camera che più di altri pagano le conseguenze del blocco delle attività a causa dell’emergenza sanitaria.

I musicisti che si esibiranno in questi meravigliosi luoghi del Belpaese sono selezionati dagli enti membri del Comitato Amur e dal partner di progetto Le Dimore del Quartetto, tra i migliori ensemble e solisti provenienti dalla regione in cui si tiene il concerto o da aree limitrofe.Associazione Scarlatti: in concerto il Quartetto Henao e il pianista Costantino Catena

Scopo del progetto è anche quella di stimolare un’economia circolare del settore culturale favorendo un nuovo turismo di prossimità: i concerti disseminati sul territorio saranno accompagnati da attività di scoperta del patrimonio artistico e di altre meraviglie nascoste del territorio, valorizzando le aree periferiche e attivando le realtà locali.

Le collaborazioni che arricchiranno l’offerta saranno con partner nazionali come FAI, Touring Club e Associazione Dimore Storiche Italiane, ma soprattutto locali, con l’organizzazione di gite a piedi e in bicicletta, pittura all’aperto, degustazione di vini e prodotti locali, letture, esposizioni di arte e artigianato. Cliccando sulla mappa al seguente link  si possono scoprire tutti i luoghi d’interesse culturale e le attività da svolgere nelle varie sedi di concerto. 

La tappa napoletana del Progetto vedrà martedì 4 agosto alle ore 21 un concerto del giovane Quartetto Henao, nato nel 2014 in seno all’Accademia Nazionale di Santa Cecilia e guidato dal talentuoso primo violino William Chiquito Henao. 

L’ensemble si contraddistingue per la grande passione e precisione che comunica al pubblico in ogni concerto, dovuta certamente alla preziosa esperienza maturata in una delle compagini più prestigiose al mondo che gli permette di essere in contatto con alcuni tra i più acclamati solisti mondiali, oltre che dalla profonda amicizia che li unisce. 

Il vasto repertorio del quartetto spazia dal classico e romantico al contemporaneo. A febbraio 2020 ha debuttato con l’Orchestra Filarmonica Arturo Toscanini di Parma e con l’Orchestra Sinfonica Nazionale della RAI di Torino eseguendo “Absolute Jest” scritto dal compositore americano John Adams per quartetto d’archi e orchestra. Il pianista campano Costantino Catena accompagnerà il quartetto citato.

Pianista di un tipo ormai raro nella sua generazione, in lui sfolgora anzitutto l’arte del cantare sulla tastiera con invenzioni di fraseggio che ne dimostrano la squisita intelligenza musicale: definito con queste parole dalla rivista Amadeus, Costantino Catena è stato ospite di importanti istituzioni concertistiche in vari paesi europei, in Australia, negli U.S.A., in Russia e in Giappone, tra cui l’Accademia Filarmonica di Bologna, la Philharmonia di San Pietroburgo, il Kennedy Center e la Georgetown University di Washington, gli Amici del Teatro Regio di Torino, gli Amici della Musica di Trapani, il Gasteig di Monaco di Baviera, la Società Dante Alighieri, il Liszt Memorial Museum di Budapest e il Festival Internazionale di Ravello, giusto per citarne alcuni.

Ha iniziato giovanissimo lo studio del pianoforte, dopo aver conseguito con il massimo dei voti e la lode il diploma di pianoforte presso il Conservatorio “Giuseppe Martucci” di Salerno sotto la guida del M° Luigi D’Ascoli, ha proseguito e completato la sua formazione pianistica seguendo corsi di perfezionamento con Konstantin Bogino, Bruno Mezzena e Boris Bechterev.

Costantino Catena è stato ufficialmente designato “Yamaha Artist” nel 2016. Il romantico programma prevede il celebre quartetto “Crisantemi” di Puccini e il quintetto con pianoforte  op. 44 di Schumann. 

Programma

Giacomo Puccini (1858-1924)

Crisantemi, elegia per quartetto d’archi

Robert Schumann (1810-1856)

Quintetto in mi bemolle maggiore per pianoforte e archi op. 44

Allegro brillante

Quartetto Henao

Costantino Catena pianoforte

Quartetto Henao

William Chiquito Henao, violino
Simona Cappabianca, violino
Stefano Trevisan, viola
Giacomo Menna, violoncello

- Advertisement -

Ultime Notizie

Castellammare di Stabia, 10mila euro per evitare il sequestro di una villa abusiva: 3 arresti

C'è anche un dipendente dell'ufficio tecnico di Castellammare di Stabia tra le persone finite in manette con l'accusa di induzione indebita a dare o...

Fortnite 5: dalla data ai pass battaglia, ecco le principali novità

Fortnite: ecco le principali novità della imminente quinta stagione per gli appassionati del celebre videogioco. Gli appassionati di Fortnite, celebre battle royale della Epic Games,...

Luca Quarto, salvato da Maradona con la partita ad Acerra: “Gli sarò grato per sempre”

A più di 30 anni dalla famosa partita di beneficenza ad Acerra, Luca Quarto ringrazia Maradona per avergli consentito di essere sottoposto ad una...

Le mani della camorra su Roma, smantellato il cartello della droga del boss Michele Senese

Dalla guerra contro Raffaele Cutolo negli anni '80 con la "Nuova Famiglia" ai rapporti con la Banda della Magliana: tra i 28 arrestati nel...

Covid 19 in Campania: studenti universitari creano sito per tracciare le bombole di ossigeno

Covid 19: tre studenti di Ingegneria Informatica della “Federico II” hanno creato il sito Emergenzao2campania.it per il tracciamento e la redistribuzione delle bombole di...