25-11-20 | 05:31

Finisce la latitanza di Giuseppe Monfregolo, in manette il boss della “167 di Arzano”

Home Cronaca di Napoli Finisce la latitanza di Giuseppe Monfregolo, in manette il boss della "167...
- Advertisement -

Notizie più lette

Ampio successo per il Napoli Carpisa Yamamay Calcio Femminile

Torna al successo il Napoli Carpisa Yamamay Calcio Femminile. Battuto 4-0 il Nebrodi, riparte la corsa al quarto posto. Torna al successo il Napoli Carpisa...

Torino, la moglie lo allontana: lui va in auto e si dà fuoco

Ultime notizie di cronaca italiana. Dopo aver litigato con la moglie si è rinchiuso nella sua auto e ha appiccato le fiamme alla vettura. La...

Coronavirus a Caserta, buone notizie: sono in netto aumento i guariti

Coronavirus a Caserta: in aumento il numero di guariti dal Covid 19 (una ventina negli ultimi giorni). Buone notizie sull’emergenza Coronavirus nel Casertano, dove sono...

Ultime Notizie: Bacoli, è polemica sui rifiuti trasferiti in area di sosta

Ultime Notizie Fa discutere a Bacoli la procedura di trasferimento dei rifiuti eseguita in città, in un'area di sosta pubblica. L’attivista Nestore Antonio Sabatano, presidente...
23cdab26c88f714dd9afeb2fab1bdf03?s=120&d=mm&r=g
Francesco Monacohttps://www.2anews.it
Francesco Monaco, giornalista. Esperienza dalla carta stampata a internet, radio e tv. Scrittore, il suo primo romanzo: 'Baciami prima di andare'.

E’ stato arrestato Giuseppe Monfregolo, boss del clan promanazione del clan Amato-Pagano di Napoli ed egemone nel comune di Arzano e in quelli limitrofi.

È stato localizzato nel tardo pomeriggio di ieri, ad Afragola (NA), il latitante Giuseppe Monfregolo, 31enne, destinatario di due ordinanze di custodia cautelare in carcere emesse dal Giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Napoli su richiesta della locale D.D.A. Il latitante, arrestato dai Carabinieri del Nucleo Investigativo di Castello di Cisterna, considerato vertice del gruppo camorristico detto della “167 di Arzano”, promanazione del clan Amato-Pagano di Napoli ed egemone nel comune di Arzano (NA) e in quelli limitrofi, è ritenuto responsabile di estorsioni aggravate dal metodo mafioso commesse nei confronti di esercenti arzanesi tra il 2015 e il 2017.

L’articolata attività investigativa, coordinata dal Procuratore Aggiunto dr. Giuseppe Borrelli, dai Sostituti Procuratori dr.ssa Vincenza Marra e dr.ssa Maria Sepe della D.D.A di Napoli e condotta dal Nucleo Investigativo dei Carabinieri di Castello di Cisterna, ha consentito di localizzare il luogo dove il latitante aveva trovato rifugio, ad Afragola. L’intervento è stato portato a termine nel tardo pomeriggio di ieri quando gli investigatori avevano ormai la certezza della presenza del latitante all’interno di un’abitazione sita nel centro abitato, dove il latitante è stato trovato in compagnia di una 42enne poi denunciata in stato di libertà perché avrebbe favorito la sua latitanza.

Monfregolo era latitante dal novembre 2017

Giuseppe Monfregolo era latitante dal novembre 2017 quando si sottrasse all’esecuzione di un decreto di fermo emesso dalla Procura delle Repubblica di Napoli – D.D.A., in quanto ritenuto responsabile di un’estorsione ai danni di un imprenditore in nome per conto del gruppo camorristico della “167 di Arzano” di cui Monfregolo è ritenuto il vertice.

Il latitante si sottraeva inoltre a un secondo provvedimento, un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Napoli su richiesta della locale D.D.A. nel marzo 2018 per varie di estorsioni commesse da Monfregolo nei confronti di imprenditori e commercianti di Arzano, sempre a favore del gruppo camorristico della “167 di Arzano”. L’arrestato è stato tradotto nel Centro Penitenziario Napoli-Secondigliano dove è a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

- Advertisement -

Ultime Notizie

Ginnastica ritmica, Sarah Izzo della Veseva stella del Sud

Ginnastica ritmica: Straordinario successo nelle Allieve 2 di Sarah Izzo della Veseva Torre del Greco che si è laureata campionessa interregionale Sud in un...

Giacomo Leopardi, ritrovata una rara lettera

Ritrovata una rara e preziosa lettera scritta da Giacomo Leopardi al Conte Carlo Emanuele Muzzarelli che da oggi sarà presente nell'autorevole fondo Leopardiano, gelosamente conservato nella Biblioteca Nazionale di...

Stasera in tv, mercoledì 25 novembre: “Tolo Tolo” su Sky Cinema

Ecco la guida dei film in onda sui principali canali in prima serata mercoledì 25 novembre. Scopri cosa sarà trasmesso in anticipo stasera in...

Il Segreto, anticipazioni dal 29 novembre al 4 dicembre

Il Segreto anticipazioni spagnole dal 29 novembre al 4 dicembre. Donna Isabel manipola Rosa per farle eliminare don Ignacio. Arrivano le ultime news delle puntate...

Amazon Prime Video: Ecco le migliori uscite di dicembre 2020

Amazon Prime Video. Ecco la nostra lista delle migliori uscite, tra serie tv e film, del canale di streaming per dicembre 2020. Come ogni mese...