lunedì, Febbraio 6, 2023

Allerta meteo “arancione” in Campania: esonda il Lago Patria

- Advertisement -

Notizie più lette

Luigi Maria Mormone
Luigi Maria Mormonehttps://www.2anews.it
Luigi Maria Mormone, cura la pagina di cronaca su Napoli e provincia, attualità e sport (pallanuoto, basket, volley, calcio femminile ecc.), laureato in Filologia Moderna, giornalista.

Cronaca di Napoli: il maltempo di queste ore ha creato una situazione critica nelle strade vicine al Lago Patria (in arrivo la Protezione Civile Regionale e Sma Campania).

Si preannuncia una giornata difficile in tutta la Campania, quella di sabato 21 dicembre, vista la allerta meteo di colore arancione. Se a Napoli il sindaco Luigi de Magistris ha disposto la chiusura di parchi e cimiteri (tanto oggi quanto, in via prudenziale, anche per la giornata di domenica 22 dicembre), gravi disagi si registrano soprattutto nella zona del Lago Patria, che è esondato in più punti a causa della pioggia battente di queste ore.Allerta meteo “arancione” in Campania: esonda il Lago Patria Come riporta “Il Mattino”, la situazione risulta molto critica, tanto che sono in arrivo nella zona la Protezione Civile regionale e la Sma Campania. La contemporanea chiusura della foce del lago ha determinato una situazione nuovamente difficile. Lo specchio acqueo in alcuni punti è già esondato, invadendo i terreni circostanti.

Ieri ho chiesto l’intervento delle squadre della Protezione Civile Regionale e uomini e mezzi di Sma Campania si apprestano ad intervenire per riaprire la foce, insabbiata dalle mareggiate -spiega il sindaco di Giugliano, Antonio PozielloContiamo entro oggi di poter ripristinare il collegamento col mare, in modo da far scendere il livello delle acque”.

Foto: pagina Facebook Antonio Poziello (sindaco Giugliano)

- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -

Ultime Notizie