Al via il Festival “Sorrento Incontra”. Ecco il programma

0
815
Al via il Festival

Sorrento Incontra – M’Illumino d’inverno 2017/18: una stagione di spettacoli tra musica, danza, performance circensi, arte e tradizione. 16 appuntamenti in 6 location.

di Carlo Farina – La nuova edizione di “Sorrento Incontra – M’Illumino d’inverno”, con la direzione artistica generale del regista e coreografo Mvula Sungani, si svolgerà come di consueto nella città del Tasso, dal 25 novembre al 27 gennaio, per un ciclo di 15 appuntamenti, a cui si aggiungerà uno spettacolo di chiusura della kermesse, atteso nel mese di marzo 2018.

A fare da cornice al festival – promosso dal Comune di Sorrento, e sostenuto dall’Assessore agli Eventi Mario Gargiulo, in collaborazione con la Fondazione Sorrento e la Federalberghi Penisola Sorrentina, ed organizzata da Arealive, agenzia di produzione e management partenopea – saranno i luoghi più suggestivi di Sorrento: il Teatro Tasso, il Teatro Armida, la Cattedrale, la Chiesa dell’Annunziata, le strade e piazze cittadine.

Una finestra autunnale di eventi – per la prima volta quest’anno – ha anticipato la  ricca e variegata stagione di spettacoli che cade nel periodo invernale. Quattro momenti di approfondimento culturale, voluti e sostenuti dal Comune di Sorrento, hanno fatto, dunque, da anteprima per questa nona edizione, praticamente alle porte: il concerto “Qui dove il mare luccica tributo a Luciano Pavarotti”, eseguito il 20 ottobre da giovani e talentuosi cantanti lirici al Teatro Tasso; la rassegna “Suoni Divini”, tenutasi dal 27 al 29 ottobre presso la Cattedrale di Sorrento, che ha visto come protagonisti Angelo Branduardi e Maurizio Fabrizio, Dominic Miller, Carlo Fava e  Luciano Biondini; il ponte ideale tra New York e Sorrento, creatosi in occasione del riconoscimento l’Ilica “Man of the Year”, ricevuto da Mvula Sungani il 4 novembre presso il prestigioso Queens Museum – momento durante il quale l’artista italo- africano ha presentato in anteprima mondiale “Passione 3.0”, un viaggio musicale ispirato all’omonimo film di John Turturro, che parte da Napoli e si conclude nella terra delle sirene – una riflessione di carattere culturale e sociale, che prenderà spunto dalla pièce teatrale “PFF piano, forte, forte”, diretta da Valentino Infuso ed interpretata da Valentina Cidda, che avrà luogo nella Sala Consiliare il prossimo 24 novembre, in occasione della Giornata mondiale contro la violenza sulle donne.

“Sorrento Incontra” è il contenitore unico degli eventi sostenuti dal Comune di Sorrento, guidato dal sindaco Giuseppe Cuomo, promossi dall’Assessorato agli Eventi, retto da Mario Gargiulo, e coordinati dal dirigente del Settore Cultura, Antonino Giammarino. Il Festival della Luce è in partnership con importanti istituzioni nazionali ed internazionali come la fondazione ILICA, il Calandra Italian American Institute/CUNY di New York e la Campania Music Commission.

PROGRAMMA “Sorrento Incontra – M’Illumino d’inverno” 2017/18

Sabato 25 novembre: Apertura con Ara Malikian. Inaugura il ciclo di appuntamenti musicali – al Teatro Armida dalle ore 19:00 – un nome di caratura internazionale, il prodigio armeno-libanese del violino, che si è fatto notare in Italia  dal grande pubblico per alcune apparizioni televisive.

Al via il Festival "Sorrento Incontra". Ecco il programmaSabato 2 e domenica 3 dicembre: James Senese e Napoli centrale in una anteprima assoluta. Un evento irripetibile quello che si terrà al Teatro Tasso per due serate consecutive, sempre dalle ore 21:00 in poi.

Venerdì 8 dicembre: “Squilibri – Danza Aerea, Verticalismo, Contorsionismo” con Irene Croce. Non mancheranno, in questa edizione del festival della luce, performance circensi e di danza aerea, che si svolgeranno nella Piazza Tasso a partire dalle ore 17:00.

Al via il Festival "Sorrento Incontra". Ecco il programmaSabato 9 dicembre: World Spirit Ensemble in concerto. Un’orchestra di voci gospel dalle tinte soul, jazz, world e pop suonerà tra le mura della Cattedrale di Sorrento, dalle ore 19:00 in poi: costola di un coro moderno nato alla Casa del Jazz  di Roma nel 2011, l’ensemble è formato da Lea Machado, Luna Whibbe, Gio’ Bosco, Isabella Del Principe ed il gruppo vocale-strumentale composto da Mario Donatone alle tastiere, Angelo Cascarano al basso e alla chitarra e da Roberto Ferrante alla batteria.

Domenica 10 dicembre: The Fantomatik Orchestra in concerto. Per le strade cittadine, dalle ore 17:00, sonorità funk, rock, etno, jazz e prog cattureranno i presenti in un vortice irresistibile per le orecchie, e non solo.

Al via il Festival "Sorrento Incontra". Ecco il programmaSabato 16 dicembre: Giovanni Caccamo in concerto. Appuntamento alle 19:00 presso il Teatro Tasso, con il giovane cantautore e polistrumentista siciliano che, in breve tempo, è riuscito a conquistare grandi nomi della musica italiana, Franco Battiato e Caterina Caselli, che ha deciso di produrre entrambi i suoi album per l’etichetta Sugar.

Lunedì 17 dicembre: La Marchin’band trasformista in “Wanna Gonna Show”. Una originalissima mescolanza di generi – dal folklore greco a quello finlandese, passando per lo kletzmer, la tradizione bulgara e quella portoghese – animerà le strade cittadine, dalle ore 17:00, con uno spettacolo a tutto tondo, dinamico e divertente, novità assoluta nel panorama delle “street band”.

Martedì 19 dicembre: Peppe Barra in “Natalizia”. Lo spettacolo che trae spunto dalla “Cantata dei Pastori” scritta alla fine del ‘600 dal Perrucci, sarà di scena al Teatro Armida alle ore 19:00. Natalizia è la sintesi perfetta tra la grandezza di maestri della tradizione, come Viviani e Di Giacomo, ed il presente, con l’innesto di autori, interpreti e compositori contemporanei come Roberto De Simone, Peppe Barra, Paolo del Vecchio e Luca Urciuolo.

Giovedì 28 dicembre: “La Spada nella Roccia – Il Musical Rock”. Sarà di scena, alle ore 19:00 presso il Teatro Tasso, il family show musicale per tutta la famiglia, a cura della compagnia Fantateatro.

Sabato 30 dicembre: Peppe Servillo & Solis String Quartet in “Presentimento”. Dopo “Spassiunatamente”, di nuovo uno spettacolo in cui Peppe Servillo ed i Solis – Vincenzo Di Donna e Luigi De Maio ai violini; Gerardo Morrone alla viola; Antonio Di Francia alla chitarra – affrontano con il dovuto rispetto capolavori della canzone classica napoletana: “Presentimento”, dunque, attende il pubblico di “Sorrento Incontra” nell’evocativa cornice della Chiesa dell’Annunziata, a partire dalle ore 19:00.

Al via il Festival "Sorrento Incontra". Ecco il programmaVenerdì 5 gennaio: Malika Ayane in concerto. L’artista italo-marocchina, il cui nome significa “regina”, calcherà il palco del Teatro Armida dalle ore 19:00 in poi. Tra le cantanti di spicco e più raffinate – per gusto musicale ed originalità timbrica – del panorama italiano, ha al suo attivo ben quattro album, di cui il primo, omonimo, uscito nel settembre 2008.

Sabato 13 gennaio: Raiz & Radicanto in trio live. Reduce dall’esperienza cinematografica che lo ha visto nei panni di un killer in “Ammore e Malavita”, il premiatissimo film dei Manetti Bros al 74° Festival di Venezia, Raiz (voce storica degli Almamegretta) ha ripreso a girare insieme ai Radicanto – in formazione ridotta, con Giuseppe De Trizio alle chitarre e Giovanni Chiapparino alla fisarmonica ed alle percussioni – per un nuovo tour: il progetto “Musica Immaginaria Mediterranea” arriva così anche al Teatro Tasso, a partire dalle ore 19:00; un concerto potente e raffinato al tempo stesso, in cui l’universo sonoro di voci che si intrecciano a ritmi cadenzati, gli echi delle corde, delle pelli e dei papiri, scivolano come rivoli di un racconto che  cattura l’ascoltatore e lo conduce altrove.

Al via il Festival "Sorrento Incontra". Ecco il programmaSabato 20 gennaio: “Arriva Peter Pan”. La messa in scena dello spettacolo per ragazzi, ispirato ai romanzi “Peter Pan nei Giardini di Kensington” e “Peter Pan e Wendy” di James Matthew Barrie, è attesa sul palcoscenico del Teatro Tasso dalle ore 19:00, ed affidata sempre alla pluripremiata compagnia Fantateatro.

Sabato 27 gennaio: Taskayali in concerto. Ad ospitare la musica di un astro nascente del pianismo internazionale sarà il Teatro Tasso, dalle ore 19:00 in poi.

Chiusura a marzo con “Il suono dei luoghi”. Sarà affidata ad una co-produzione originale di Sorrento Incontra con Arealive e CRDL, la conclusione della nona edizione del festival nella sua declinazione invernale. Lo spettacolo, che vede alla regia ed alle coreografie Mvula Sungani, sarà di scena alle ore 19:00 presso il Teatro Tasso: sul palco l’etoile Emanuela Bianchini, con la sua physical dance, affiancherà il rapper napoletano, originario di Scampia, Lucariello.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here