22-09-20 | 22:47

Al Maschio Angioino le premiazioni della FIN. Sport, campioni e tante emozioni

Eventi Al Maschio Angioino le premiazioni della FIN. Sport, campioni e tante emozioni
- Advertisement -

Notizie più lette

Ampio successo per il Napoli Carpisa Yamamay Calcio Femminile

Torna al successo il Napoli Carpisa Yamamay Calcio Femminile. Battuto 4-0 il Nebrodi, riparte la corsa al quarto posto. Torna al successo il Napoli Carpisa...

Caivano, 17enne muore in piscina mentre si allena

Il mondo del nuoto è sotto choc. Mario Riccio era tesserato con la società Acquachiara di Pomigliano D'Arco. Franco Porzio: "Una tragedia immane". Mario Riccio,...

Torino, la moglie lo allontana: lui va in auto e si dà fuoco

Ultime notizie di cronaca italiana. Dopo aver litigato con la moglie si è rinchiuso nella sua auto e ha appiccato le fiamme alla vettura. La...

Coronavirus, Santobono: Morta bambina di 8 anni affetta da leucemia

Ospedale Santobono: I medici sono in attesa di fare il tampone per verificare il sospetto contagio da coronavirus per ora non confermato. I familiari...
Redazionehttps://www.2anews.it
2Anews è un magazine online di informazione Alternativa e Autonoma, di promozione sociale attivo sull’intero territorio campano e nazionale. Ideato e curato da Antonella Amato, giornalista professionista. Il magazine è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Napoli n.67 del 20/12/2016.

Al Maschio Angioino si è svolta la cerimonia delle premiazioni a società e atleti campani per l’anno 2019. Momento di grande emozione con il piccolo nuotatore Matteo Castaldo nato con una grave malformazione.

La manifestazione è un appuntamento tradizionale nel panorama sportivo campano e vuole omaggiare gli atleti che hanno conseguito risultati importanti nel Nuoto, Nuoto di Fondo, Pallanuoto e Salvamento.

“Il 2019 è stato un anno da incorniciare, non soltanto per le Universiadi a Napoli e in Campania, ma per i prestigiosi risultati ottenuti dai nostri atleti nelle discipline acquatiche”. Ha così dichiarato il presidente del Comitato Regionale Campano della FIN, Paolo Trapanese, nel corso della tradizionale cerimonia di premiazione degli atleti campani, distintisi nelle varie discipline natatorie nel corso della passata stagione agonistica, svoltasi presso la Sala dei Baroni al Maschio Angioino. L’evento è stato presentato da Rosario Mazzitelli, vice presidente USSI Campania.

È stata anche l’occasione per fare un bilancio sullo stato degli impianti sportivi in Campania con il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, il presidente della Federazione Italiana Nuoto, Paolo Barelli, il questore di Napoli, Alessandro Giuliano,  il Presidente della Lega Nazionale Dilettanti e vice presidente della Federazione Italiana Giuoco Calcio, Cosimo Sibilia, l’assessore allo Sport del Comune di Napoli, Ciro Borriello, il presidente del Coni Regionale, Sergio Roncelli, e il presidente dell’Ordine Nazionale dei Giornalisti, Carlo Verna.

Napoli e la Campania si riconfermano protagoniste nello sport – ha detto il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris – Siamo grati ai talenti e ai giovani nostrani perché sono ambasciatori nel Mediterraneo, insieme possiamo vincere le prossime sfide”. 

Vogliamo che ci siano impianti aperti dalle 7 alle 23 – ha aggiunto la massima carica nazionale della FIN, Paolo Barellicon una piena collaborazione con l’Amministrazione comunale, le società e le associazioni”. 

Momento di grande emozione con Tommaso e Pina Castaldo, genitori del piccolo Matteo, nato con una grave malformazione ma esempio di dedizione, determinazione, di passione nei confronti del nuoto e della vita.Al Maschio Angioino le premiazioni della FIN. Sport, campioni e tante emozioni

ELENCO COMPLETO CON I NOMI DELLE SOCIETA’ E ATLETI CAMPANI – clicca qui ⇒ Elenco società sportive e atleti premiati dalla FIN

Premiati anche l’attore napoletano Gino Rivieccio, il Commissario Straordinario dell’Agenzia Regionale per le Universiadi Gianluca Basile, il presidente dell’Ordine dei Giornalisti della Campania, Ottavio Lucarelli, il Consigliere Scientifico della Marina Militare, Giuseppe Noschese, e gli attori  Geremia Longobardo  e a Mario Massimiliano Cutolo ideatori dello spettacolo “Uno contro Zero” col quale hanno voluto ricordare il nostro indimenticabile campione di pallanuoto Enzo D’Angelo.

- Advertisement -

Ultime Notizie

Scuola in Campania, riapertura difficile: sciopero il 24-25 settembre

Scuola: i sindacati annunciano un’agitazione per il 24-25 settembre (cui se ne aggiungerà un’altra il 3 ottobre). A Napoli disagi anche per le scuole...

Coronavirus in Campania, i dati del 21 settembre: 156 nuovi positivi

Coronavirus in Campania: il bollettino di ieri 21 settembre dell'unità di Crisi regionale riporta 156 nuovi positivi su 4.310 tamponi effettuati. In Campania 156 positivi...

Tangenziale di Napoli, manometteva le casse automatiche con un coltello: 55enne denunciata

Cronaca di Napoli: una 55enne è stata denunciata per possesso di un coltello con cui manometteva le casse automatiche della Tangenziale. Lo scorso del 27...

Coronavirus, a Benevento le scuole riaprono il primo ottobre

La comunicazione del sindaco di Benevento Clemente Mastella: si tornerà in aula esattamente una settimana dopo l'avvio delle lezioni scolastiche in tutta la Campania. A...

Elezioni regionali in Campania: ecco i nomi dei consiglieri eletti

Elezioni regionali in Campania: ecco la possibile composizione del Consiglio in base ai voti degli elettori. Vincenzo De Luca è stato il grande vincitore delle elezioni...