27-11-20 | 07:20

Adescava ragazzini sui social: arrestato 37enne di Bari

Home Cronaca di Napoli Adescava ragazzini sui social: arrestato 37enne di Bari
- Advertisement -

Notizie più lette

Ampio successo per il Napoli Carpisa Yamamay Calcio Femminile

Torna al successo il Napoli Carpisa Yamamay Calcio Femminile. Battuto 4-0 il Nebrodi, riparte la corsa al quarto posto. Torna al successo il Napoli Carpisa...

Torino, la moglie lo allontana: lui va in auto e si dà fuoco

Ultime notizie di cronaca italiana. Dopo aver litigato con la moglie si è rinchiuso nella sua auto e ha appiccato le fiamme alla vettura. La...

Coronavirus a Caserta, buone notizie: sono in netto aumento i guariti

Coronavirus a Caserta: in aumento il numero di guariti dal Covid 19 (una ventina negli ultimi giorni). Buone notizie sull’emergenza Coronavirus nel Casertano, dove sono...

Ultime Notizie: Bacoli, è polemica sui rifiuti trasferiti in area di sosta

Ultime Notizie Fa discutere a Bacoli la procedura di trasferimento dei rifiuti eseguita in città, in un'area di sosta pubblica. L’attivista Nestore Antonio Sabatano, presidente...
55f753ac4fd0bf9dc9150b50d12da632?s=120&d=mm&r=g
Luigi Maria Mormonehttps://www.2anews.it
Luigi Maria Mormone, cura la pagina di cronaca su Napoli e provincia, attualità e sport (pallanuoto, basket, volley, calcio femminile ecc.), laureato in Filologia Moderna, giornalista.

Pedofilia: 12 le vittime (tra cui anche minori di Napoli e Caserta) adescate sui social network da un 37enne.

Adescava minori sui social network il 37enne residente in provincia di Bari arrestato per produzione di materiale pedopornografico e induzione alla prostituzione minorile, oltre che adescamento di minorenni, detenzione di materiale pedopornografico e pornografia minorile.

Come riportato da “Il Mattino”, dalle indagini della Polizia Postale (durate un anno e mezzo) sono emerse 12 vittime accertate, residenti in più città d’Italia (tra cui anche Napoli e Caserta).

In cinque casi, l’uomo è riuscito a farsi inviare foto e video a sfondo sessuale, in un caso ha tentato, invano, di organizzare un incontro e con un ragazzino ha avuto alcuni incontri, con rapporti a pagamento.

Il 37enne, ora rinchiuso nel carcere del capoluogo pugliese, era iscritto ad alcuni gruppi social su cui erano presenti anche persone molto giovani, adescate facendo complimenti e lasciando commenti positivi ai post. L’inchiesta è partita dalla segnalazione di una madre preoccupata da alcuni messaggi ricevuti su Messanger dal figlio.

- Advertisement -

Ultime Notizie

Daydreamer, anticipazioni puntata del 29 novembre 2020

Daydreamer, anticipazioni puntata di domenica 29 novembre 2020. Sanem teme che Can possa di nuovo avvicinarsi a Polen. Arrivano le ultime anticipazioni sulla trama della...

Uomini e Donne: Ecco cosa è successo nella puntata di ieri

Uomini e Donne, anticipazioni. Nella puntata di ieri vediamo il triangolo Marianna, Armando e Gianluca. Arrivano le anticipazioni dell'ultima puntata di Uomini e Donne. Nella puntata...

Il Napoli batte il Rijeka. Gol di Politano e Lozano

Il Napoli batte il Rijeka 2-0. Tutti indossano la maglia numero 10 che accende la suggestione nel ricordo del Mito. Il Napoli batte il Rijeka...

Stasera in tv, venerdì 27 novembre: “L’urlo di Chen terrorizza anche l’occidente” su Sky Max

Ecco la guida dei film in onda sui principali canali in prima serata venerdì 27 novembre. Scopri cosa sarà trasmesso in anticipo stasera in...

“ArcheocineMANN”: al via la seconda edizione in streaming dal 2 dicembre

La seconda edizione della rassegna "ArcheocineMANN", in programma dal 2 al 5 dicembre, sarà in streaming gratuito. Online, il meglio del cinema di Archeologia,...