28-11-20 | 14:41

A Napoli un laser di ultima generazione per rimuovere i graffiti dal campanile di San Lorenzo Maggiore

Home Cronaca di Napoli A Napoli un laser di ultima generazione per rimuovere i graffiti dal...
- Advertisement -

Notizie più lette

Ampio successo per il Napoli Carpisa Yamamay Calcio Femminile

Torna al successo il Napoli Carpisa Yamamay Calcio Femminile. Battuto 4-0 il Nebrodi, riparte la corsa al quarto posto. Torna al successo il Napoli Carpisa...

Torino, la moglie lo allontana: lui va in auto e si dà fuoco

Ultime notizie di cronaca italiana. Dopo aver litigato con la moglie si è rinchiuso nella sua auto e ha appiccato le fiamme alla vettura. La...

Coronavirus a Caserta, buone notizie: sono in netto aumento i guariti

Coronavirus a Caserta: in aumento il numero di guariti dal Covid 19 (una ventina negli ultimi giorni). Buone notizie sull’emergenza Coronavirus nel Casertano, dove sono...

Ultime Notizie: Bacoli, è polemica sui rifiuti trasferiti in area di sosta

Ultime Notizie Fa discutere a Bacoli la procedura di trasferimento dei rifiuti eseguita in città, in un'area di sosta pubblica. L’attivista Nestore Antonio Sabatano, presidente...
23cdab26c88f714dd9afeb2fab1bdf03?s=120&d=mm&r=g
Francesco Monacohttps://www.2anews.it
Francesco Monaco, giornalista. Esperienza dalla carta stampata a internet, radio e tv. Scrittore, il suo primo romanzo: 'Baciami prima di andare'.

L’obiettivo è ripulire il basamento del campanile di San Lorenzo Maggiore dalle scritte vandaliche che, da anni, offendono uno dei simboli del centro antico della città.

San Lorenzo Maggiore | Un’innovativa tecnologia laser che rimuove completamente le scritte e i graffiti lasciati sui monumenti storici. E’ quella che gli Angeli del bello di Firenze doneranno al nascente Coordinamento degli Angeli del Bello di Napoli sabato 13 aprile alle ore 11 in piazza San Gaetano. L’obiettivo è ripulire il basamento del campanile di San Lorenzo Maggiore dalle scritte vandaliche che, da anni, offendono uno dei simboli del centro antico della città. Nel dettaglio, si tratta di un laser Blaster 50W, dal valore economico di circa 60mila euro, già utilizzato con successo a Firenze per la pulizia dei monumenti. Il primo intervento dimostrativo di ripulitura verrà realizzato alla presenza del Presidente della Quarta Municipalità Giampiero Perrella e del presidente del Coordinamento Angeli del Bello di Napoli, Giuseppe Serroni.

Un più ampio programma di interventi per il Centro storico partenopeo

Nel corso dell’iniziativa si terrà anche una conferenza stampa in cui verrà annunciata la presentazione di un protocollo d’intesa con la Soprintendenza che prevede un programma più ampio di interventi in diversi luoghi del Centro storico di Napoli. “Ha inizio la nostra lotta per difendere il bello dagli incivili – dichiara Perrella – alcuni nostri concittadini purtroppo dicono e cantano di difendere Napoli, ma poi imbrattano i monumenti che danno prestigio a questa città e richiamano centinaia di migliaia di turisti. Molti non sanno neanche che scrivere sui muri, deturpare un monumento storico, è un reato penale. I beni artistici sono di tutti e devono essere tutelati. Ringrazio quindi gli Angeli del bello che ci consentono di utilizzare questo laser all’avanguardia per cancellare graffiti e scritte dai muri dei nostri palazzi storici e monumenti, con risultati di gran lunga migliori delle tecniche tradizionali”.

- Advertisement -

Ultime Notizie

Premio nazionale Storie di Alternanza: vince il liceo Pietro Giannone di Caserta

Premio nazionale Storie di Alternanza: il Liceo Pietro Giannone di Caserta si classifica primo con il progetto “Stay at Home (coronavirus + emergency) Film...

Campania zona rossa fino al 3 dicembre, De Luca: “Da noi l’unica è quella dell’aglianico”

Il governatore risponde ironicamente alla decisione di confermare la Campania zona rossa fino al termine dell'attuale Dpcm. La Campania zona rossa. Il Ministro della Salute, Roberto...

Frattaminore e Pozzuoli, ancora casi di violenza sulle donne: due arresti

Ancora episodi di violenza sulle donne: un 43enne e un 27enne sono stati arrestati dai Carabinieri a Frattaminore e Pozzuoli. Ad oggi sono 971...

Anm: sono iniziate le prove della linea filobus 204 ad alimentazione elettrica

Anm Napoli: sono partite le prove notturne della nuova filovia 204 ad alimentazione completamente elettrica. Entro fine 2020 l’avvio del servizio da Piazza Museo...

Tina Cipollari lascia il ruolo da opinionista per il trono?

Uomini e Donne, anticipazioni: Tina Cipollari annuncia con un post su Instagram di essere tornata single. Arrivano le ultime anticipazioni di Uomini e Donne e...