venerdì, Settembre 24, 2021

A Formia la IV edizione de “La Porta del Sud” tra storia, gastronomia, moda e musica

- Advertisement -

Notizie più lette

A Formia la IV edizione de “La Porta del Sud” tra storia, gastronomia, moda e musica
Redazionehttp://www.2anews.it
2Anews è un magazine online di informazione Alternativa e Autonoma, di promozione sociale attivo sull’intero territorio campano e nazionale. Ideato e curato da Antonella Amato, giornalista professionista. Il magazine è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Napoli n.67 del 20/12/2016.

A Formia fino al 25 agosto la IV edizione de “La Porta del Sud” tra storia, gastronomia, moda e musica. Tra gli ospiti il celebre cantautore Peppino Di Capri.

Progettata, costruita, smontata e ridisegnata dall’Associazione “La Magica” presieduta dal combattivo Augusto Ciccolella, è partita a Formia la IV Edizione della “Porta del Sud”, ovvero “Le tradizioni di terra del lavoro e dei Monti Aurunci”.

La manifestazione patrocinata e sostenuta con un contributo dalla Regione Lazio, tra gastronomia, musica, storia, tradizioni e moda continuerà a presentare degli interessanti momenti fino a giungere al prossimo 25 agosto, quando, al Grande Albergo Miramare si svolgerà il Gran Galà  La “Porta Del Sud”.

A Formia la IV edizione de “La Porta del Sud” tra storia, gastronomia, moda e musica
Augusto Ciccolella

Un evento di grande impatto, che coinciderà con un incontro dedicato alla cucina e alle tradizioni nel Regno delle due Sicilie e in Terra di Lavoro. L’articolato programma prevede alle ore 11.30 un dibattito con le considerazioni relative all’influenza che ha avuto la cucina del Regno delle due Sicilie nel basso Lazio.

Subito dopo ci sarà lo straordinario e attesissimo show cooking dello Chef Pino Raimondo, Presidente Associazione Cuochi Caserta della Federazione Italiana Cuochi. Ancora, a completare il momento diviso tra i piaceri per il palato, l’alta gastronomia e la storia, ci saranno gli interventi sulla cucina borbonica e i piatti amati da Francesco II di Borbone a Gaeta con il giornalista enogastronomico, storico e saggista, Giuseppe Giorgio e l’autorevole docente di alimentazione, professore Giuseppe Nocca.

Tra i partecipanti anche la Coldiretti Latina con i suoi prodotti tipici, le aziende locali, l’Associazione Cuochi del Golfo- Basso Lazio, gli chef del Grande Albergo Miramare, i sommelier dell’Ais-Associazione Italiana Sommelier, la stilista Amelia Filosa con i suoi capi di Alta Moda, i componenti in costumi d’epoca di un gran ballo ottocentesco, il gruppo di arte e musica popolare di Salvatore Totaro con “I Guarracini”, il giornalista di Rai Uno, Stefano Buttafuoco, noto inviato del programma de “La vita in diretta” e infine, un testimonial d’eccezione come il celebre cantautore Peppino Di Capri.

- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -

Ultime Notizie