Disabilità e turismo: la bandiera lilla è arrivata anche in Liguria

0
1934

Servizi e strutture ad hoc per aiutare le persone disabili. Entriamo nel dettaglio e spieghiamo esattamente che cosa significa possedere una “bandiera lilla”.

di Dora Millaci – Bandiera lilla è un progetto nato nel 2012, all’interno della Cooperativa Sociale Obiettivo 66 di Savona con l’obiettivo di favorire il turismo da parte di persone con disabilità, premiando e supportando quei Comuni che, con lungimiranza, prestano una particolare attenzione a questo target turistico. La Liguria è la prima regione italiana, certifica con le “Bandiere Lilla”.

A Savona qualche giorno fa è stata presentata la nuova edizione Bandiera Lilla, marchio che promuove e incentiva l’accesso al turismo per le persone con disabilità.

Alla conferenza stampa presso la Camera dei Deputati sono intervenuti il Presidente della cooperativa sociale Bandiera Lilla Roberto Bazzano, la scrittrice Simonetta Agnello Hornby, gli onorevoli Lorenzo Basso e Antonio Palmieri e il Vicesindaco del comune Bandiera Lilla di Santa Margherita Ligure Emanuele Cozzio. Ha partecipato al lancio anche l’atleta Oro Paraolimpico Francesco Bocciardo con un video-messaggio di saluto.

disabilità mareI disabili italiani sono destinati a diventare nel 2020 oltre quattro milioni della popolazione e nel 2040 si fa una ipotizza di oltre sei milioni (dati e proiezioni CENSIS 2014) e sono oltre 80 milioni i disabili residenti in Europa pari al 10,7% della popolazione (dati UE 2015). Proprio per questo motivo è importante coniugare il binomio turismo e disabilità. Attraverso l’adesione delle Regioni (e via via dei Comuni italiani) al Protocollo Bandiera Lilla sarà possibile accedere alla valutazione per l’ottenimento del riconoscimento che sarà rilasciato ai comuni che dimostrano una attenzione particolare verso il turismo disabile.

In poche parole possedere la “Bandiera lilla” è un’attestazione di particolare attenzione e sensibilità da parte dei Comuni verso il Turismo disabile con l’accento su disabilità motoria, visiva, auditiva e patologie alimentari, una rete di lavoro a favore dell’accessibilità turistica che va a vantaggio anche dei disabili e non disabili residenti sul territorio, un supporto per favorire l’incrocio tra la domanda di turismo accessibile, o inclusivo, e l’offerta dei Comuni e delle strutture ricettive del loro territorio.

Per saperne di più, vi invito a consultare il sito di riferimento: http://www.bandieralilla.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here