lunedì, Luglio 4, 2022

31ma edizione del torneo “Città di Cava de’ Tirreni”: successo per la Nazionale Lega Pro

- Advertisement -

Notizie più lette

Luigi Maria Mormone
Luigi Maria Mormonehttps://www.2anews.it
Luigi Maria Mormone, cura la pagina di cronaca su Napoli e provincia, attualità e sport (pallanuoto, basket, volley, calcio femminile ecc.), laureato in Filologia Moderna, giornalista.

31ª edizione del Torneo Internazionale di Calcio Giovanile “Città di Cava de’ Tirreni”: doppio successo della Rappresentativa Nazionale Lega Pro nelle categorie Allievi e Giovanissimi. Tutti i risultati.

La Rappresentativa Nazionale Lega Pro trionfa nelle categorie Allievi e Giovanissimi. Vittoria della Turris nei Mini Giovanissimi, del Football Project negli Esordienti 2009 e del Piccolo Stadio Red Lions negli Esordienti 2010. Lo Sporting Castel San Giorgio si impone sia nei Pulcini 2011 che nei Pulcini 2012. Successo dell’Academy Salerno nei Primi Calci e dell’Olimpia Sport nei Piccoli Amici. Guido Matteo Capozzi della Nazionale Lega Pro (Allievi) il miglior calciatore del Torneo. Sono i verdetti della 31ª edizione del Torneo Internazionale di Calcio Giovanile “Città di Cava de’ Tirreni”, terminata sabato 11 giugno 2022 con le finali di tutte le categorie e la Cerimonia di Chiusura allo stadio “Simonetta Lamberti” di Cava de’ Tirreni (SA) dopo 5 intensi giorni di gare e ben 135 incontri disputati.

Nella categoria Allievi il Trofeo D’Amico è andato alla Rappresentativa Nazionale Lega Pro dei tecnici Daniele Arrigoni e Luigi Corino, che nella finale, arbitrata da Gianluca Grasso (Can C) della Sezione AIA di Ariano Irpino, ha battuto 2-0 la Rappresentativa FIGC Campania di mister Valerio Gazzaneo. Autentico mattatore dell’incontro e dell’intera kermesse l’attaccante Guido Matteo Capozzi (classe 2005) dell’Imolese, che ha sbloccato il match al 43’ del primo tempo, ha vinto il titolo di miglior marcatore della categoria con 3 reti segnate e soprattutto si è aggiudicato la Coppa Tremil come miglior calciatore del Torneo. Grande esultanza finale da parte dei giocatori e di tutto lo staff della Rappresentativa Nazionale Lega Pro, che succede così alla Salernitana nell’Albo d’oro e che nel corso della Cerimonia di Chiusura ha “ritirato” l’ambito Trofeo D’Amico e la Medaglia del Presidente del Senato.

Applausi scroscianti anche per la Rappresentativa FIGC Campania, “consolatasi” con l’assegnazione del Trofeo Fair Play – Coppa Conad e con gli elogi di Carmine Zigarelli, Presidente del Comitato Regionale Campania FIGC-LND, presente al “Simonetta Lamberti” unitamente a varie personalità, tra cui Nunzio Senatore, Vicesindaco di Cava de’ Tirreni, e Roberto Ronga, Presidente della Sezione AIA di Salerno.

La Rappresentativa Nazionale Lega Pro si è imposta anche nella categoria Giovanissimi, superando 5-3 ai rigori il Benevento dopo che i tempi regolamentari si erano chiusi sull’1-1, in virtù del vantaggio sannita firmato al 10’ p.t. da Pasquale Nurcato e del successivo pareggio al 15’ s.t. ad opera di Filippo Bellei. Decisivo nella lotteria dagli 11 metri il portiere della Lega Pro, Lorenzo Bonifacio, che ha “neutralizzato” due rigori, consentendo così alla formazione dei tecnici Daniele Arrigoni ed Oriano Renzi di “incassare” durante la Cerimonia di Premiazione il Trofeo Gino Avella, consegnato da Rosanna Avella, moglie dell’indimenticabile giornalista cavese cui ogni anno è dedicato il “Città di Cava de’ Tirreni”. Onore delle armi al Benevento di mister Dagoberto Carbone, squadra cui è stato anche assegnato il Trofeo Fair Play – Coppa Città di Cava de’ Tirreni. Il titolo di miglior marcatore della categoria è andato a Gabriel Sarto della Rappresentativa Nazionale LND con 5 reti realizzate.

Nella categoria Mini Giovanissimi – Trofeo Damarila trionfo della Turris, che in finale ha sconfitto 1-0 lo Sporting Castel San Giorgio. Per i corallini l’ulteriore soddisfazione del titolo di miglior marcatore, vinto da Francesco Federico con 4 reti messe a segno. Da segnalare l’assegnazione del Trofeo Fair Play – Coppa Grafica Metelliana all’Eintracht Ergste, squadra di Schwerte, cittadina tedesca gemellata con Cava de’ Tirreni dal lontano 1984, la cui delegazione ha visitato in questi giorni i principali siti artistici e culturali regionali, facendo tappa tra l’altro anche allo stadio “Diego Armando Maradona” di Napoli.

Negli Esordienti 2009 – Trofeo Pasqualino Lodato successo del Football Project, che ha superato 4-2 lo Sporting Castel San Giorgio, mentre nella categoria Esordienti 2010 – Trofeo TE.RI. si è imposto il Piccolo Stadio Red Lions, vittorioso per 6-2 sul Gymnasium Soccer.

Lo Sporting Castel San Giorgio si è ampiamente “rifatto” con i trionfi nelle categorie Pulcini 2011 – Trofeo Marco Luciano e Pulcini 2012 – Trofeo IMA, battendo rispettivamente la Diecipiù per 3-2 e la Santa Maria Assunta per 4-1.

Successo infine nei Primi Calci – Trofeo Catello Mari dell’Academy Salerno, affermatasi 3-2 ancora sullo Sporting Castel San Giorgio, e nei Piccoli Amici – Trofeo Power Tech dell’Olimpia Sport, che al termine di una finale combattutissima ha sconfitto 6-5 l’Ippogrifo Sarnese.

Con le premiazioni e la Cerimonia di Chiusura è calato il sipario sulla 31ª edizione del Torneo Internazionale di Calcio Giovanile “Città di Cava de’ Tirreni”. Livello tecnico elevato, iniziative di promozione culturale, presenze illustri: bilancio ampiamente positivo per la “creatura” del Presidente Giovanni Bisogno, capace di ripresentarsi alla grande dopo due anni di stop forzato ed in grado di rendere ancora una volta la città di Cava de’ Tirreni un’autentica capitale del calcio giovanile.

- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -spot_imgspot_imgspot_img

Ultime Notizie