Champions: Il trio azzurro piega anche il Feyenoord. Il Napoli vince 3-1

0
347
Condividi articolo:

Seconda giornata di Champions League già importantissima per il Napoli: la sconfitta contro lo Shaktar, costringe gli uomini di Sarri a giocare per un solo risultato.

di Gianmarco Giugliano – In un San Paolo non gremitissimo (30000 spettatori) Sarri propone Maksimovic centrale al posto di Albiol con Koulibaly al fianco. Per il resto nessuna sorpresa: Allan Jorginho e Hamsik a centrocampo, mentre in attacco c’è il trio delle meraviglie Mertens Insigne e Callejon. Feyenoord in formazione rimaneggiata ma gli olandesi si fanno apprezzare per tutta la partita per un buon possesso palla ed una buona tecnica di base. Il Napoli al 7’ è già in vantaggio: recupero palla a centrocampo con Insigne che punta centralmente e calcia sul palo di destra. 1-0. Sembra tutto facile ma alla fine del primo tempo il possesso palla sarà a favore degli olandesi col 57%. Poco efficace il pressing del Napoli forse appagato dal vantaggio ma nonostante questo è la squadra di Sarri ad andare vicina al raddoppio con Insigne, Callejon ed Hamsik. La ripresa propone lo stesso canovaccio. Il Napoli al 48’ sfrutta un errore della difesa: retropassaggio sciagurato che proietta Mertens davanti al portiere. Il belga non sbaglia: 2-0! Neppure adesso, però, il Napoli prende in mano il gioco, anzi! Reina si erge a protagonista: al 53’ para un tiro centrale di Berghois mentre al 54’ blocca un tiro da fuori di El Hamady. Al 66’ l’arbitro assegna un calcio di rigore al Feyenoord. Dal dischetto Toornstre si fa parare il rigore da un reattivo Reina. Al 69’ Callejon servito da Mertens realizza in diagonale il 3-0. Al 92’ dormita della difesa azzurra: tra i due centrali si infila Ambrabat che supera Reina per il 3-1 finale. Non un bel Napoli: poca intensità, errori nel palleggio e possesso palla lasciato all’avversario. Solo le disattenzioni della pessima difesa olandese ha permesso agli azzurri una tranquilla serata. Reina protagonista finalmente positivo. Buonissima la prova di Maksimovic: le palle alte sono di sua proprietà. Buono anche il contributo in impostazione. Bene anche Mertens. Ancora tre gol realizzati dal Napoli. Nell’altra partita il Manchester City Super a lo Shaktar per 2-0. Questa la classifica dopo due giornate: Manchester City 6; Napoli e Shaktar 3; Feyenoord 0.

(foto sscnapoli)

Condividi articolo: