Tutto sul calcio Napoli. Gli azzurri superano un buon Milan 2-1

808
Condividi articolo:

Ultime notizie Calcio Napoli. “E’ stata una vittoria conquistata col cuore”. Lorenzo Insigne ancora protagonista con il gol che ha aperto la strada al successo contro il Milan.

di Gianmarco Giugliano – Dopo la disfatta della nazionale, il campionato regala una giornata che potrebbe lanciare qualche segnale importante: nel pomeriggio la Roma batte la Lazio mentre al San Paolo arriva un Milan con pochi punti in classifica ma in crescita di gioco e morale. Tutto sul calcio Napoli. Gli azzurri superano un buon Milan 2-1Sarri presenta Mario Rui a sinistra ed entra in campo con la nuova maglia carbon black. Quarantamila sugli spalti per accompagnare gli azzurri. È a centrocampo che si gioca la partita e le due squadre subito si fronteggiano con grinta. Dopo pochi minuti è però il Napoli a prendere in mano il gioco ed a dominare. Al 12’ Callejon di testa impegna Donnarumma. Al 13’ Albiol su azione di calcio d’angolo mette fuori di poco. Al 28’ è Allan che ha una grandissima occasione centralmente ma il suo tiro è centrale e debole. Esce bene il Napoli dal pressing del Milan: soprattutto sulle fasce il Napoli cerca di aggirare la difesa alta dei rossoneri. Anche Mertens sale e fa da sponda per i laterali. Ottima la prestazione di Mario Rui: non solo annulla Suso ma si propone in fase offensiva con buona frequenza e tecnica.

Tutto sul calcio Napoli. Gli azzurri superano un buon Milan 2-1Al 33’ non sale bene la linea difensiva del Milan e su un lancio di Jorginho, Insigne si trova solo davanti a Donnarumma. Il tiro, appena deviato dal portiere si infila in porta. Il gol, in un primo momento annullato dal guardalinee, viene convalidato dal VAR. Il Napoli cerca il raddoppio soffocando il Milan nella propria metà campo. Ci tentano due volte Insigne ed una volta Hamsik ma il risultato resta sull’1-0. Nella ripresa cresce il Milan: la squadra di Montella dimostra buona tecnica e buon possesso palla ma è inoffensivo. Kalinic, Bonaventura e Silva (dopo l’uscita di Suso) si fermano davanti ad un sontuoso Koulibaly ed ad un attento Albiol. È il Napoli, comunque, ad andare vicino al raddoppio con Mertens : il belga, servito da Insigne, si fa parare il tiro da Donnarumma.

Tutto sul calcio Napoli. Gli azzurri superano un buon Milan 2-1Sarri corre ai ripari e sostituisce uno stanco Rui con Maggio mentre al 68’ Zielinsky entra al posto di Hamsik. È proprio il polacco al 72’ a siglare il 2-0: Koulibaly ruba palla in difesa e lancia Mertens; fantastico lancio del belga sul filo del fuorigioco per Zielinsky che supera Donnarumma con un diagonale. Nonostante lo svantaggio, il Milan non si disunisce e continua a giocare un buon calcio fino all’area avversaria.

Solo al 92’ Romagnoli sorprende Reina con un tiro da fuori area fissando il risultato sul 2-1 finale. Nel Napoli spiccano le prestazioni Di Insigne e Koulibaly. Molto bene anche Mario Rui. “Abbiamo incontrato una grande squadra e siamo riusciti a prendere 3 punti importantissimi. Ci abbiamo messo anima e grinta fino alla fine”. – dichiara Lorenzo Insegne – “Ringrazio i tifosi che ci hanno spinto e incitato continuamente, dedichiamo a loro questa vittoria e vogliamo continuare così. Tutto sul calcio Napoli. Gli azzurri superano un buon Milan 2-1Daremo il 200 per 100 per rimanere in alto. Il campionato è lungo, noi dovremo proseguire con la stessa concentrazione e lavorando giorno per giorno. Siamo consapevoli del nostro valore e che quest’anno possiamo fare grandi cose”. Sulla Nazionale commenta: “Spiace tantissimo, sono orgoglioso di aver fatto parte del gruppo, rispetto le scelte di Ventura e sono amareggiato per l’eliminazione. Ma ora la mia Nazionale è il Napoli…” . Vittoria importantissima per gli azzurri: domani Inter e Juventus devono rispondere pur non avendo partite semplicissime.

Condividi articolo: