Sport gratuito per i bambini al centro sportivo COPS

0
637
Condividi articolo:

Il Centro Sportivo COPS riprende l’attività per il sociale. Continua l’impegno nella struttura sportiva gestita dalla Polizia di Stato nel centro storico di Napoli. 

Anche quest’anno torna a Napoli lo sport gratuito per i bambini nella struttura gestita dal C.O.P.S. (Centro Operatori Polizia di Stato) a due passi da piazza Carlo III, nel cuore del centro storico. Le attività si svolgono all’interno di un bene confiscato alla malavita che, attraverso l’intervento del consorzio S.O.L.E. (Sviluppo Occupazione Legalità Economica) è stato riassegnato al fine di utilizzarlo a scopo sociale. CENTRO sportivo COPSPrecedentemente vandalizzata nel tentativo di renderla inutilizzabile, la struttura, situata in vico Tutti i Santi 5, è stata resa nuovamente agibile e, dal 2013, offre a molti bambini nel quartiere la possibilità di praticare gratuitamente varie discipline sportive grazie al progetto “Coni Ragazzi”. Tale iniziativa, nata dalla collaborazione tra la Presidenza del Consiglio dei Ministri, il Ministero della Salute e il CONI, è un progetto educativo e sociale che prevede un’attività sportiva pomeridiana gratuita, offerta attraverso le associazioni dilettantistiche, ai bambini di età compresa tra i 5 e i 13 anni residenti o domiciliati in molti comuni d’Italia.

“Siamo molto contenti di essere riusciti a mettere di nuovo in funzione l’impianto –  racconta Francesco Norelli, presidente dell’associazione -, soprattutto considerate le difficoltà che abbiamo incontrato fin dall’inizio. Abbiamo subìto l’ostruzionismo di chi precedentemente gestiva la palestra che, oltre a creare danni all’edificio, ha evidentemente messo in giro voci per screditare il nostro operato. Di conseguenza, gli abitanti del quartiere erano restii a frequentare il circolo. Per fortuna, soprattutto negli ultimi tempi, si sta cominciando a comprendere il valore dell’iniziativa e la situazione sta migliorando”.

 

Condividi articolo: