Settembre è il mese dell’uva. Ecco una ricetta gustosa

486

Settembre è il classico periodo dell’uva e, allora, perchè non utilizzarla anche per un soffice e gustosissimo Ciambellone?

di Patrizia Peruggi – Semplicissimo da realizzare, è reso soffice dallo yogurt e profumatissimo dalla vaniglia.
Sarà sicuramente molto gradito sia dai grandi che dai bambini che, magari, potranno gustarlo a colazione o portarlo come merenda in questi primi giorni di scuola. Il Ciambellone Soffice all’Uva è ottimo per una buona colazione o una sana merenda, ma direi che una fetta dopo pranzo o dopo cena mica sarebbe male… insomma, gustatelo quando vi pare: è buono, delicato e preparato con ingredienti genuini.

Ciambellone Soffice all’Uva

Ingredienti:
4 uova
300 gr di zucchero
1 yogurt greco alla vaniglia (170 gr)
1 fiala di aroma alla mandorla
120 ml di olio di semi
400 gr di farina
1 bustina di lievito per dolci
300 gr di uva + chicchi per decorare

Ciambellone Uva2 mioPreparazione:
Lavare l’uva, dividere i chicchi a metà, eliminare i semini e tagliarli a pezzetti.

Procedimento con il Bimby:

Mettere nel boccale le uova e lo zucchero e montare a velocità 4 per 2-3 minuti o finchè non saranno abbastanza spumose.
Con lame in movimento sempre a velocità 4, dal foro del coperchio unire lo yogurt poi la fiala di aroma alla mandorla ed, infine, l’olio di semi.   Far amalgamare un attimo poi, sempre dal foro, aggiungere la farina a cucchiaiate.
Al termine, versare anche la bustina di lievito.
Abbassare la velocità a 2, unire l’uva a pezzetti e far andare ancora l’apparecchio per 10 secondi, giusto il tempo di distribuirli nell’impasto.

Procedimento tradizionale:
Mettere le uova e lo zucchero in una terrina dai bordi alti e montare, con le fruste elettriche (o anche a mano), finchè non saranno abbastanza spumose.
Unire lo yogurt, la fiala di aroma alla mandorla e l’olio di semi, mescolando sempre fra un ingrediente e l’altro, in modo da farlo amalgamare bene all’impasto prima di aggiungere il successivo.
Aggiungere la farina a cucchiaiate, lavorando opportunamente per evitare la formazione di grumi.
Al termine, versare anche la bustina di lievito e farla amalgamare.
Il composto dovrà risultare liscio ed omogeneo.
Per ultimi, aggiungere i chicchi d’uva a pezzetti e mescolare per distribuirli uniformemente nell’impasto.

Procedimento in comune:
Imburrare e infarinare uno stampo a ciambella.
Versare il composto e decorarne la superficie con dei chicchi d’uva (disponendoli a piacere), ovviamente senza semini, tagliati a metà.
Ciambellone Uva3-4 mioCuocere, in forno impostato in modalità statico, per 30 minuti a 170° poi abbassare la temperatura a 160° e continuare per altri 10 minuti (controllate sempre la cottura, perchè ogni forno è diverso!).
Far intiepidire prima di sformare.
Ciambellone Uva5 mio

Difficoltà: bassa

Tempi di preparazione: pochi minuti con il Bimby e 20-25 minuti in maniera tradizionale (+ preparazione uva)

Tempi di cottura: circa 40 minuti totali

 

Consigli:  Se volete, una volta raffreddato, potete spolverare il Ciambellone con un po’ di zucchero a velo.  Ovviamente l’impasto può essere aromatizzato anche in altro modo, ad esempio con una fiala alla vaniglia o un cucchiaio di liquore di vostro gradimento.

A Tavola con Lia