Papa Francesco ai giovani: “Non temete il futuro”!

506

Papa Francesco ai vescovi della Colombia: “La Chiesa è libera di parlare ai cuori di tutti”.

papa francescoNei tre discorsi a Bogotà Papa Francesco ha chiesto di promuovere la riconciliazione. Ai giovani: siate capaci di comprendere e perdonare gli errori. Al presidente Santos: non siete soli sulla via della pace. Papa Francesco dopo il saluto ai giovani colombiani, è rientrato nel Palazzo cardinalizio dove ha incontrato i vescovi della Colombia. E a loro ha rivolto un lungo discorso (TESTO INTEGRALE), ricordando loro che “la Colombia ha bisogno del vostro sguardo, sguardo di vescovi, per sostenerla nel coraggio del primo passo verso la pace definitiva, la riconciliazione, il ripudio della violenza come metodo, il superamento delle disuguaglianze che sono la radice di tante sofferenze, la rinuncia alla strada facile ma senza uscita della corruzione. papa francescoIn un altro dei passaggi rilevanti, Papa Francesco ha chiesto ai vescovi della Colombia di non avere paura “di alzare serenamente la voce per ricordare a tutti che una società che si lascia sedurre dal miraggio del narcotraffico trascina sé stessa in quella metastasi morale che mercanteggia l’inferno e semina dovunque la corruzione, e nello stesso tempo ingrassa i paradisi fiscali”. “Tenete viva la gioia, segno del cuore giovane, che ha incontrato il Signore. Nessuno potrà togliervela. Non lasciatevela rubare, abbiate cura di tale gioia che tutto unifica nel sapersi amati dal Signore. Il fuoco dell’amore di Cristo rende traboccante questa gioia ed è sufficiente per incendiare il mondo intero. Che cosa dunque potrebbe impedirvi di cambiare questa società e realizzare i vostri propositi? Non temete il futuro! Osate sognare grandi cose! A questo grande sogno, oggi vi voglio invitare”. È il messaggio (TESTO INTEGRALE) che Papa Francesco ha voluto lasciare ai giovani della Colombia, riuniti in piazza Bolívar.
(fonte Avvenire)