Napoli, a Piscinola il Festival della Solidarietà

1095
Vigilantes ucciso: domani i funerali. Comune di Napoli: 'lutto cittadino'

Il Centro MaMu e altre realtà del terzo settore hanno organizzato il 30 settembre “Piscinola Borgo Solidale”.

di Luigi Maria Mormone – Il quartiere napoletano di Piscinola sarà protagonista sabato 30 settembre di una serata con finalità solidali. L’evento ha come titolo Piscinola Borgo Solidale ed è promosso e organizzato da varie realtà del terzo settore operanti nell’area nord di Napoli, ovvero l’Associazione di Promozione Sociale MaMu – Arte e Cura nella Globalità dei Linguaggi, l’OdV Vulenno Vulà, l’A.S.D. Fortitudo Napoli, l’OdV Specialmente Noi e la Cooperativa Umanista Mazra. La manifestazione si terrà dalle 19:00 in Piazza Bernardino Tafuri, a due passi dalla stazione capolinea della linea 1 della metropolitana. Piscinola Borgo Solidale (alla prima edizione) rappresenta un vero e proprio festival della solidarietà, il quale ha come obiettivo quello di finanziare servizi di natura sociale. Tutto il ricavato della manifestazione sosterrà infatti le spese per i materiali didattici che gli asili nido e le scuole materne pubbliche del territorio dovranno affrontare nel corso dell’anno scolastico appena cominciato. La serata si avvarrà del sostegno di enti associativi, produttori e commercianti, che vorranno promuovere i loro prodotti e servizi al solo scopo solidale attraverso l’allestimento di stand enogastronomici. Il contesto sarà inoltre ravvivato da momenti musicali e performance teatrali, tutto per un territorio che ormai vuol far sentire sempre di più la propria voglia di riscatto.